27 Nov, 2022

Ultimi Articoli

Modena. La polizia ha iniziato le operazioni di sgombero al rave party. Prosegue la trattativa con gli occupanti

- Advertisement -

AgenPress –  Iniziati i servizi per la messa in sicurezza dell’area di Modena Nord interessata dal rave, che ha visto l’afflusso di giovani da diverse regioni e dall’estero. Secondo quanto si apprende dalla Questura di Modena le attività in corso daranno esecuzione al sequestro preventivo dell’immobile adottato di iniziativa e in via di urgenza, per motivi di sicurezza strutturale legati allo stato dei luoghi, dichiarati dal proprietario della struttura e certificati in ultimo da sopraluogo tecnico.

Vanno avanti le trattative intraprese dalle forze dell’ordine nei confronti degli occupanti del capannone abbandonato in via Marino sembrano puntare a una soluzione pacifica. Al momento decine di pattuglie e blindati rimangono di fronte all’edificio in disuso, all’interno del quale si continua a ballare ma con la musica  bassa rispetto alla notte. Anche il numero degli occupanti sta diminuendo e sembra si punti a far loro lasciare il capannone in maniera spontanea. “Tanto comunque ce ne andremmo via domani, non capisco il senso di sgomberarci”, ha detto  uno dei partecipanti. Per domani  infatti prevista la fine del Rave Party Witchtek 2022.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere