03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. A Mariupol trovata un’altra fossa comune con 100 corpi. Case demolite con i cadaveri dentro

AgenPress – A Mariupol è stata ritrovata una fossa comune con più di 100 corpi. Tristi ritrovamenti accadono ogni settimana, ma gli occupanti non effettuano esumazioni e sepolture. 
- Advertisement -

Lo ha riferito il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko su  Telegram  , riferisce Ukrinform.

“Tristi ritrovamenti ogni settimana. La nuova fossa comune sotto le macerie sulla Rive Gauche, st. Kyivska 53. Più di 100 corpi di persone dalla fine di febbraio. Gli occupanti stanno smantellando le macerie nelle vicinanze, anche in questo caso non si tratta di seppellire. Le persone in realtà continuano a vivere negli scantinati”, ha scritto Andryushchenko.

L”esumazione a Mariupol si è effettivamente interrotta. La potenza occupante era così assorta nella creazione di un quadro di ripresa che non aveva tempo per la sepoltura.

“Le tombe di strada temporanee si stanno gradualmente trasformando in tombe permanenti”,  ha aggiunto il consigliere del sindaco di Mariupol.

I russi hanno iniziato la demolizione diretta delle case senza smantellare le macerie e, se c’erano corpi dei morti sotto le macerie, venivano portati nella discarica.

Come riportato, l’aggressione russa ha causato uno dei più grandi disastri umanitari a Mariupol. La città è stata quasi completamente distrutta a causa dei bombardamenti russi. 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere