08 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Mosca. Colloquio telefonico Putin-Erdogan su forniture militari occidentali a Kiev e scambio prigionieri

- Advertisement -

AgenPress –  Vladimir Putin ha avuto una conversazione telefonica con il presidente turco Recep Tayyp Erdogan. Lo ha riferito il Cremlino. Il leader russo, si aggiunge, ha denunciato il crescente aumento delle forniture militari occidentali all’Ucraina e “l’ipocrisia” di Kiev per il suo rifiuto di accettare la tregua per il Natale ortodosso.

“Vladimir Putin ha richiamato l’attenzione sulla linea distruttiva del regime di Kiev, che ha scommesso sull’intensificazione delle ostilità con il sostegno degli sponsor occidentali, che stanno aumentando le forniture di armi e attrezzature militari”, ha affermato il Cremlino dopo il colloquio con Erdogan.

Putin e  Erdogan hanno discusso del conflitto in Ucraina e, “in seguito ai recenti contatti ad Ankara tra i commissari per i diritti umani di Russia e Ucraina”, anche degli scambi di prigionieri tra Mosca e Kiev, “prima di tutto di quelli feriti”. Stando alla versione del Cremlino, Putin ed Erdogan hanno inoltre discusso della possibile creazione di un hub del gas in Turchia, dei “progressi nell’attuazione degli accordi del pacchetto di Istanbul sulle esportazioni di grano ucraino dai porti del Mar Nero e dello sblocco delle forniture di cibo e fertilizzanti dalla Russia”, e di quella che Mosca definisce “normalizzazione” dei rapporti tra i governi di Turchia e Siria, “anche nel contesto dell’iniziativa di Ankara di avviare consultazioni con la partecipazione di rappresentanti russi, turchi e siriani”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere