30 Set, 2022

Ultimi Articoli

Usa. Trump attacca Biden: è un nemico dello Stato, utilizza l’Fbi come arma contro di me

AgenPress – Donald Trump ha definito il presidente Joe Biden un “nemico dello stato” alla sua prima manifestazione da quando l’FBI ha perquisito il suo resort in Florida alla ricerca di file sensibili.

Parlando a migliaia di sostenitori a Wilkes-Barre, in Pennsylvania, l’ex presidente ha accusato Joe Biden di usare l’FBI come arma contro di lui.

Il raid è stato “uno degli abusi di potere più scioccanti da parte di qualsiasi amministrazione nella storia americana”.

Trump sta promuovendo due candidati repubblicani, il dottor Mehmet Oz  in corsa per il Senato degli Stati Uniti e il senatore statale Doug Mastriano  in corsa per diventare il prossimo governatore della Pennsylvania.

 “L’Fbi e’ diventato un mostro feroce controllato alla sinistra democratica e dai media ma io non resterò in silenzio”, ha aqgiunto attaccando il Bureau e il dipartimento di giustizia per la perquisizione nella sua villa a Mar-a-Lago che ha portato al sequestro di documenti classificati. “E’ lo stesso Fbi ha non ha perseguito Hillary Clinton per l’Emailgate”, ha incalzato riferendosi al server privato usato dall’allora segretaria di stato e alle migliaia di email da lei cancellate.

“Hanno pubblicato foto facendo intendere che quei documenti li avessi sparpagliati io sul pavimento. Sono persone veramente disoneste”, ha proseguito riferendosi, senza nominarlo, all’Fbi e alla foto che ha presentato in tribunale, raffigurante una serie di documenti “segreti” messi su un tappeto durante la perquisizione nella sua residenza di di Mar-a-Lago.

“Joe Biden pensa che Make America Great Again sia un male per il Paese. Lui chiede di fermare il movimento Maga perché è una minaccia. In realtà è una cosa grande per il nostro Paese”, ha detto ancora.  “Il pericolo per la democrazia viene dalla sinistra radicale, non dalla destra. A novembre ci riprenderemo il Paese”, ha assicurato davanti ad una folla esultante.

La scorsa settimana, il presidente Joe Biden ha tenuto un discorso in prima serata a Filadelfia avvertendo che Trump e altri repubblicani “MAGA” – l’acronimo dello slogan della campagna “Make America Great Again” di Trump – rappresentavano una minaccia per la democrazia degli Stati Uniti. Biden ha cercato di inquadrare il voto imminente, come ha fatto per le elezioni del 2020, come una battaglia per “l’anima della nazione”. La visita di Biden per il Labor Day a Pittsburgh sarà la sua terza visita nello stato entro una settimana, un segno dell’importanza dell’anno elettorale della Pennsylvania.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere