26 Set, 2022

Ultimi Articoli

Le città più care d’Italia per alberghi, banche, assicurazioni, acqua, assistenza sociale

Le città più care d’Italia: Bolzano per banche e acqua, Padova per assicurazioni, Piacenza per servizi ospedalieri, Pordenone per assistenza sociale

 Alberghi più cari d’Italia a La Spezia (+34%), Siena (+29,1%) e Lucca (+28,2%)


AgenPress. L’Unione Nazionale Consumatori ha condotto uno studio analizzando tutti i rincari di ogni città, elaborando gli ultimi indici Istat relativi al mese di agosto, registrando alcuni valori anomali, con rialzi decisamente spropositati che meriterebbero un approfondimento da parte delle istituzioni e dei mass media locali per accertare eventuali fenomeni speculativi, se vi siano stati accordi collusivi, decisioni di carattere amministrativo, problemi di concorrenza o di altra natura.

Se, infatti, per gli alberghi, per i quali si riporta la classifica completa, i picchi possono essere facilmente spiegati con eventi locali che hanno portato un maggiore afflusso turistico, come a Siena il Palio, non altrettanto si può fare per le banche, le assicurazioni, l’assistenza sociale, i servizi ospedalieri, la fornitura d’acqua.

Per le Assicurazioni, che comprendono quelle su mezzi di trasporto, salute e abitazione, mentre in Italia i prezzi addirittura scendono dello 0,4%, a Padova segnano un incremento dell’8,3% su agosto 2021, a Firenze dell’8,1%. Terza peggior città d’Italia Trieste con +5,8% (tabella n. 1).

Per i Servizi finanziari, ossia le spese bancarie e finanziarie, mentre il dato tendenziale annuo dell’Italia è +4,5%, a Bolzano e Trento è quasi 4 volte maggiore e si arriva a +17,9%. Medaglia di bronzo ad Aosta, +8,4% (tabella n. 2).

Per i Servizi ospedalieri (cliniche private, interventi chirurgici e medici, cataratta, artroscopia, taglio cesareo …), mentre in media in Italia si ha un flebile +1% su agosto 2021, a Piacenza c’è un record del +36,1%, oltre un terzo. Al 2° posto Ravenna con +25,7%, al 3° Brindisi con +12,1% (tabella n. 3).

Per la Fornitura acqua e servizi vari connessi all’abitazione, ossia fornitura acqua, raccolta rifiuti e spese condominiali, se in Italia l’inflazione tendenziale di agosto è +1,5%, a Bolzano è più di 8 volte tanto, +12,3%. Al 2° posto Verona con +9,7%, al 3° Terni con +9,6% (tabella n. 4).

Per l’Assistenza sociale che comprende case di cura per anziani, nidi d’infanzia e servizi di assistenza a domicilio, a fonte di una media italiana pari a +2,3%, a Pordenone l’inflazione di agosto schizza a +18,5%, più di 8 volte tanto. Al 2° posto Cosenza con +9,3%, al 3° Roma con +6% (tabella n. 5).

Anche se si tratta di spese non obbligate, i cui rincari destano quindi meno preoccupazione, si segnalano comunque gli aumenti anomali, per non dire stellari, di Verona per Mobili e arredi con +21,6% (tabella n. 6) e di Piacenza per Articoli tessili per la casa con +17% (tabella n. 7).

Per quanto riguarda invece i Servizi di alloggio, ossia alberghi, motel, pensioni, bed and breakfast, agriturismi, villaggi vacanze, campeggi e ostelli della gioventù (tabella n. 8), se ad agosto in media nazionale costano il 12,5% in più rispetto alla scorsa estate, già una vera e propria stangata per chi è andato in ferie, a La Spezia spiccano il volo con +34%. Al 2° posto Siena con +29,1%. Medaglia di Bronzo a Lucca con +28,2%. Malissimo anche Firenze, al 4° posto con +27,3%, Bari (6° con +26,1%), Venezia (7° con +25,3%) e Pisa (9° con 22,7%).

Sull’altro versante della graduatoria, 4 le città virtuose in deflazione: Macerata (-8,3%), Reggio Emilia (-2,4%), Vercelli (-1,2%) (-1,4%) e Reggio Calabria (-0,6%).

Tabella n. 1: Top ten delle città con inflazione più alta per le assicurazioni – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Assicurazioni)

1      Padova8,3
2      Firenze8,1
3      Trieste5,8
4      Belluno4,8
5      Vicenza4,1
6      Bolzano4
7      Cuneo3,9
8     Rimini3,3
9      Lecco3
10      Bologna3
 ITALIA-0,4

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 2 : Top ten delle città con inflazione più alta per servizi finanziari n.a.c.– mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Servizi finanziari n.a.c.)

1     Bolzano17,9
1      Trento17,9
3      Aosta8,4
4      Rovigo6,1
5      Verona6
5      Vicenza6
5      Belluno6
5      Treviso6
5      Venezia6
5      Padova6
 ITALIA4,5

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 3: Top ten delle città con inflazione più alta per i servizi ospedalieri – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Servizi ospedalieri)

1      Piacenza36,1
2      Ravenna25,7
3      Brindisi12,1
4      Pistoia8,7
5      Vicenza8,2
6      Verona7,9
7      Bologna5,8
8      Bolzano4
9      Forlì-Cesena4
10      Trento3,1
 ITALIA1

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 4: Top ten delle città con inflazione più alta fornitura acqua e servizi vari connessi all’abitazione – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Fornitura acqua)

1      Bolzano12,3
2      Verona9,7
3      Terni9,6
4      Catania8,2
5      Rovigo6,8
6      Mantova6,6
7      Pisa6
8      Cremona5,3
9      Pistoia5,1
10      Belluno4
10      Trieste4
 ITALIA1,5

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 5: Top ten delle città con inflazione più alta per assistenza sociale – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Assistenza sociale)

1      Pordenone18,5
2      Cosenza9,3
3      Roma6
4      Siena5,2
5      Teramo4,9
6      Brescia4,7
7      Trento3,8
8      Imperia3,6
9      Vicenza3,5
10      Vercelli3,4
10      Pisa3,4
10      Benevento3,4
 ITALIA2,3

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 6: Top ten delle città con inflazione più alta per mobili e arredi, tappeti e altri rivestimenti per pavimenti – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(mobili e arredi)

1      Verona21,6
2      Perugia17,9
3      Padova14,5
4      Bologna14,4
5      Terni14,2
6      Piacenza13,1
7      Milano12,7
8      Varese12,5
9      Lecco12,4
10      Arezzo12,1
 ITALIA7,2

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 7 : Top ten delle città con inflazione più alta per articoli tessili per la casa – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Articoli tessili per la casa)

1      Piacenza17
2      Cremona14,8
3      Lucca12,1
4      Benevento11,8
5      Lecco10,7
6      Torino10,3
7      Arezzo9,7
8      Treviso9,5
9      Bologna9,4
10      Padova7,8
 ITALIA4,4

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Tabella n. 8: Classifica delle città con inflazione più alta per i servizi di alloggio – mese di agosto (dati tendenziali)

NCittàInflazione annua di agosto

(Servizi di alloggio)

1      La Spezia34
2      Siena29,1
3      Lucca28,2
4      Firenze27,3
5      Campobasso27,2
6      Bari26,1
7      Venezia25,3
8      Trapani25
9      Pisa22,7
10      Teramo21,5
11      Olbia-Tempio20,9
12      Milano20,5
13      Modena19,9
14      Ravenna19,6
15      Livorno19,5
16      Pescara19,1
17      Lecco18,6
18      Napoli17,5
19      Brindisi17,3
19      Sassari17,3
21      Grosseto17,1
22      Cosenza16,5
23      Gorizia16,3
24      Rimini16
25      Catanzaro14,4
26      Trieste14,1
27      Roma13,5
28      Bologna13,4
29      Ferrara13
30      Caserta12,8
30      Palermo12,8
 ITALIA12,5
32      Bergamo12,3
32      Perugia12,3
34      Vicenza12,2
34      Siracusa12,2
36      Trento11,5
37      Torino11
38      Messina10,9
39      Verona10,6
40      Forlì-Cesena10
41      Treviso9,8
42      Mantova9,6
43      Genova8,1
43      Padova8,1
43      Rovigo8,1
46      Cremona8
47      Arezzo7,8
48      Catania7,6
49      Cagliari7,5
50      Brescia7
51      Bolzano6,5
51      Udine6,5
53      Aosta6,3
54      Lodi6
55      Cuneo5,9
55      Ancona5,9
57      Imperia5,8
58      Pordenone5,7
59      Varese5,5
60      Terni4,9
61      Belluno4,8
62      Piacenza4,5
63      Novara3,9
64      Potenza3,3
65      Pavia3
66      Pistoia2,9
67      Caltanissetta2,4
68      Ascoli Piceno2,3
69      Biella1,5
70      Alessandria1,4
71      Benevento0,5
72      Parma0,4
73      Avellino0
74      Reggio Calabria-0,6
75      Vercelli-1,2
76      Reggio Emilia-2,4
77      Macerata-8,3

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere