03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Lampedusa. Cadavere di un neonato di 20 giorni trovato su una barca. Arrivati 640 migranti in 24 ore

- Advertisement -

AgenPress –   Il cadavere di un neonato di 20 giorni è stato trovato su un barchino soccorso al largo di Lampedusa nel gruppo di migranti che stavano viaggiando verso l’Italia.

La salma trovata dai militari della Capitaneria quando hanno agganciato e soccorso, stanotte, un barchino con a bordo 36 persone, fra cui 9 donne e 2 minori.

I profughi sono sbarcati in nottata al molo Favaloro dove era già stata portata una bara bianca per accogliere e sistemare la salma del bimbo. E’ stata informata anche la Procura della Repubblica di Agrigento. Il bambino dovrebbe essere spirato – ma sarà necessario avere la conferma dall’ispezione cadaverica – per un malore. Il corpo non presenterebbe infatti segnali di violenza, aggressioni o incidenti.

Sono 118 i migranti giunti, dalla mezzanotte in poi, a Lampedusa. A soccorrere i tre barchini sui quali viaggiavano sono state le motovedette della Guardia costiera. Ieri, con 9 diversi sbarchi, sono giunte invece 522 persone. L’ultimo approdo, poco prima della mezzanotte, ha riguardato 28 persone, in fuga da Costa d’Avorio, Burkina Faso, Guinea, Camerun e Nigeria, ritrovate direttamente a Cala Francese dai militari della tenenza della Guardia di finanza. Il barchino usato non è stato ancora ritrovato. Durante la notte, poi, sono stati soccorsi al largo gruppi di 31, 36 (e la salma del neonato di 20 giorni) e 51. Tutti sono partiti da Sfax in Tunisia.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere