06 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Elezioni. Conte “blinda” i fedelissimi. Con Appendino e Patuanelli e Costa, anche le ex toghe De Raho e Scarpinato

 AgenPress – Giuseppe Conte sceglie personalmente  il listino di 15 nominativi che, “in ragione dell’esperienza maturata e dei ruoli che hanno ricoperto o ricoprono, assicureranno quella continuità di azione e di esperienza necessaria per affrontare la nuova legislatura”.

Fanno parte dell’elenco l’ex sindaca di Torino Chiara Appendino, la senatrice M5S e sottosegretaria all’Istruzione Barbara Floridia; la presidente dei senatori M5S Maria Domenica Castellone; il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli; e ancora il notaio Alfonso Colucci, fedelissimo di Conte, nell’organigramma del M5S in qualità di “organo di controllo” con il compito di vigilare, tra le altre cose, sulle “deliberazioni degli Organi associativi”; l’ex ministro dell’Ambiente Sergio Costa; il prof. Livio De Santoli, docente della Sapienza esperto di politiche energetiche; i quattro vice Michele Gubitosa, Riccardo Ricciardi, Alessandra Todde e Mario Turco; il senatore Ettore Licheri e il deputato Francesco Silvestri.

Il “listino sarà sottoposto alla consultazione in rete degli iscritti – si legge sul sito del Movimento – che potranno esprimere un parere favorevole o contrario, affinché possano essere inseriti, con criterio di priorità, nelle liste di candidati in uno o più collegi plurinominali”.

Conte, in precedenza, in un video pubblicato sui social, aveva annunciato che  ci sarà la possibilità di esprimere un voto per gli autocandidati e anche per una lista ristretta di nominativi importanti della società civile per continuare le nostre battaglie sulla giustizia, contro le mafie, per la legalità, la transizione ecologica e l’economia circolare”.

“Con la regola del secondo mandato molti dei parlamentari uscenti non sono più candidabili perché hanno maturato 10 anni di esperienza nelle Aule e nelle commissioni parlamentari: li ringraziamo per il grande lavoro e i grandi risultati ottenuti, ma ora abbiamo bisogno di competenze e professionalità nuove per la nostra azione politica”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere