07 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Elezioni. Calenda: il Pd è farmaco generico del M5s. Con Meloni spread a 400. Ma perché urla sempre?

AgenPress – “Enrico Letta chiede ai suoi elettori un voto in bianco. Non sa con chi governerà. Il Pd sta diventando il farmaco generico del Movimento 5 Stelle”. Lo ha detto Carlo Calenda, leader di Azione, in una intervista a Formiche.net

“Giorgia Meloni non ha ancora chiaro il concetto di democrazia liberale, che è la base per chi inizia a fare politica. Stare con Orban contro Francia e Germania è esattamente il contrario rispetto alle esigenze che ha l’Italia di un ancoraggio saldo all’Unione Europea”.

“Il rischio che prevedo con un eventuale esecutivo guidato da Giorgia Meloni è di vedere lo spread a quota 400 e di uscire dalle linee europee dei Paesi fondatori”.

Giorgia Meloni “è quella che urla dappertutto, arrabbiata, non quella che sta per prendere il 25%, è come se stesse ancora all’opposizione con il 3%. E’ questo l’altro punto che la rende invotabile: e datti una calmata, non se ne può più, spiega che cosa vuoi fare. ma se sta andando così bene.. stai tranquilla, ma non sta tranquilla. Perché, signori, se prendete gli ultimi 10 anni i populisti sono cresciuti solo quando erano all’opposizione, e quando sono andati al governo sono crollati nel giro di tre minuti, perché governare è un affare complicato”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere