06 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Morto Bruno Arena del duo comico Fichi d’India. Il figlio: “Non ero pronto, buon viaggio papà”

- Advertisement -

AgenPress –  Bruno Arena è morto a 65 anni.  La notizia è stata data dal figlio Gianluca su Instagram: “Non ero pronto, ma tanto non lo sarei mai stato. Buon viaggio papà… lasci un vuoto immenso”. A ricordare l’attore anche Paolo Belli che ha pubblicato una loro foto insieme: “R.I.P. grande amico mio”. Arena, nel 2013 era stato colpito da un aneurisma che ne aveva compromesso le capacità motorie. Si era avvicinato al mondo dello spettacolo negli anni Ottanta. La svolta dopo l’incontro con Max Cavallari, con il quale fondò i Fichi d’India, presenza costante a Zelig.

Bruno Arena nacque a Milano nel 1957 da padre di origine messinese. Si diplomò all’Isef e divenne insegnante di educazione fisica in diverse scuole in provincia di Varese.

Nel 1984 un terribile incidente in auto lo obbligò a sottoporsi a diverse operazioni chirurgiche e alla perdita parziale della vista da un occhio.

Nel 1988 incontrò Max Cavallari e insieme scelsero di intraprendere la carriera cabarettiristica, chiamandosi Fichi d’India in onore della vegetazione della spiaggia di Palinuro dove presero questa importante decisione.

Il duo iniziò a esibirsi nei locali del Varesotto e poi di tutta Italia, fino all’esordio televisivo su Italia 1, nella trasmissione Yogurt, e radiofonico su Radio Deejay, con la trasmissione Tutti per l’una insieme a Marco Baldini.

Sempre a metà anni ’90 Bruno Arena e Max Cavallari entrarono a far parte del cast de La sai l’ultima su Canale 5. Ma la consacrazione arrivò con le prime edizioni di Zelig su Italia 1.

La fama acquisita dai Fichi d’India li portò a partecipare a numerosi film comici e cinepanettoni, assicurandogli poi una lunga permanenza a Colorado e poi di nuovo a Zelig.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere