09 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Iran. L’Europa condanna le violenze sui manifestanti. Le autorità rispettino la Convenzione sui diritti

- Advertisement -

AgenPress“L’Ue e i suoi Stati membri esortano le autorità iraniane a rispettare rigorosamente i principi sanciti dalla Convenzione internazionale sui diritti civili e politici, di cui l’Iran è parte. Pertanto, ci aspettiamo che l’Iran interrompa immediatamente la violenta repressione delle proteste e garantisca l’accesso a Internet e il libero flusso di informazioni”.

Lo dichiara l’Alto Rappresentante Ue per la Politica Estera, Josep Borrell.

“Per l’Ue e i suoi Stati membri, l’uso diffuso e sproporzionato della forza contro manifestanti non violenti è ingiustificabile e inaccettabile. I cittadini in Iran, come in qualsiasi altro Paese, hanno il diritto di protestare pacificamente. Tale diritto deve essere garantito in ogni circostanza”.

“L’Ue valuterà tutte le opzioni a sua disposizione in vista del prossimo Consiglio Affari esteri, per affrontare l’uccisione di Mahsa Amini e il modo in cui le forze di sicurezza iraniane hanno risposto alle manifestazioni che ne sono seguite”.

 “Ci aspettiamo inoltre che l’Iran chiarisca il numero dei morti e degli arrestati, rilasci tutti i manifestanti non violenti e garantisca un giusto processo a tutti i detenuti. Inoltre, l’uccisione di Mahsa Amini deve essere debitamente indagata e i responsabili della sua morte devono essere chiamati a risponderne. Prendiamo atto della dichiarazione del Presidente dell’Iran a questo proposito”.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere