10 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Formia. Bomba d’acqua sulla città. Esondato il Rio Fresco. Tromba d’aria tra Sabaudia e Terracina

- Advertisement -

AgenPress – Un violento nubifragio si è abbattuto a Formia, in particolare in un quartiere dove è esondato un torrente, il Rio Fresco. Nei video girati da alcuni cittadini si vede il rio, diventato fiume di fango, lambire le case, con alcuni residenti della zona che gridano “aiutateci”, “aiuto”. In altri video si vedono strade allagate dal fango, e alcune auto parcheggiate tra la melma. La pioggia battente, che ha imperversato tutta la giornata lungo la costa Pontina e nell’entroterra, ha creato molti disagi, paura tra la popolazione, danni e problemi alla viabilità. Al momento, eccetto alcuni tetti scoperchiati, allagamenti diffusi in tutta l’area, alberi e rami caduto, i Vigili del fuoco non segnalano feriti o dispersi.

Una tromba d’aria ha colpito, nel pomeriggio, la costa tra Sabaudia e Terracina, scoperchiando tetti e provocando disagi alla viabilità, per la chiusura della via Migliara 56, snodo per il traffico della zona. Disagi anche per la popolazione, a causa di molti allagamenti, con decine di interventi da parte del Vigili del fuoco. La tromba d’aria ha scoperchiato il tetto di un’azienda e distrutto alcune serre.

“Tromba d’aria tra Terracina e Sabaudia con aziende agricole distrutte o con seri danni, oltre a tanti alberi sradicati e disagi alla viabilità. Si dichiari lo stato di calamità. Viviamo un momento difficile per le imprese, non possiamo permetterci di abbandonare il cuore pulsante dell’economia della provincia di Latina”, afferma Angelo Tripodi, capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio, annunciando la presentazione di una mozione.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere