09 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Dl Infrastrutture, Forciniti (AC): Governo e maggioranza vogliono buonuscita per responsabili strage Morandi

- Advertisement -

AgenPress. Con un mio ordine del giorno firmato da tutti i colleghi de L’Alternativa c’è abbiamo chiesto l’interruzione della folle trattativa con il gruppo Atlantia della famiglia Benetton per l’acquisizione di Aspi.

Ci sembra assurdo che a chi ha disatteso i suoi impegni contrattuali fino al punto da causare il crollo di un ponte venga data la possibilità di uscire con una buonuscita miliardaria. Il governo ha dato parere contrario e tutta la maggioranza compatta ha votato contro”.

Lo ha affermato Francesco Forciniti, deputato de L’Alternativa C’è e primo firmatario di un ordine del giorno al dl Infrastrutture che chiedeva al Governo di interrompere la trattativa tra Atlantia e Cassa Depositi e Prestiti per l’acquisizione, da parte di quest’ultima, di Autostrade per l’Italia.

Il governo Draghi – ha concluso Forciniti – è così: forte con i deboli e debole con i forti. Violento, fustigatore e autoritario con cittadini e lavoratori, ma genuflesso e asservito ai potenti. Tagliano le pensioni, la sanità pubblica, il reddito di cittadinanza, il superbonus perché non ci sono soldi, non fanno nulla per calmierare gli aumenti di luce, gas e carburanti, e poi trovano oltre dieci miliardi per riempire di soldi le tasche del gruppo Atlantia”.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere