26 Set, 2022

Ultimi Articoli

Caso Whirlpool. Evi e La Russa (Europa Verde): inaccettabile negligenza Governo e Mise

AgenPress. “La risposta della Commissione all’interrogazione prioritaria che ho presentato di recente sul caso Whirpool di Siena parla chiaro: l’Italia non ha presentato alcuna richiesta per l’attivazione dei fondi di tutela per i lavoratori Whirlpool di Siena. Le conseguenze per migliaia di lavoratori del territorio, qualora la Whirlpool confermasse la scelta di lasciare l’Europa, sarebbero disastrose, pertanto risulta incomprensibile e ingiustificabile la negligenza del nostro Governo e del Ministero dello Sviluppo economico” – dichiara l’eurodeputata Eleonora Evi, co-portavoce nazionale di Europa Verde.

“Le risorse del PNRR devono essere destinate, non solo a sostenere nuovi progetti industriali, ma anche a rafforzare quei tessuti industriali in cui il nostro Paese mantiene una forte leadership. Chiediamo garanzie non solo sul mantenimento occupazionale in tutti i siti produttivi e gli enti impiegatizi italiani, ma anche per definire le risorse a sostegno d’investimenti sui processi industriali e sullo sviluppo dei prodotti” – aggiunge Ginevra La Russa, portavoce di Europa Verde Siena.

“Al Ministro Giorgetti ribadiamo che non possiamo accettare speculazioni finanziarie sulla pelle dei lavoratori ed esigiamo che l’Italia faccia la sua parte affinché si intraprendano azioni concrete a sostegno dei lavoratori Whirlpool a rischio” – concludono Evi e La Russa.

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere