03 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. L’artiglieria colpisce il quartier generale dei mercenari russi Wagner nel Donbass

AgenPress – L’artiglieria ucraina ha colpito un quartier generale dell’oscuro gruppo paramilitare russo di mercenari Wagner nell’Ucraina orientale, affermano i rapporti.

L’attacco a Popasna è stato riferito da Serhiy Hayday, governatore ucraino della regione di Luhansk, e da diversi giornalisti di guerra filo-Cremlino.

Il numero delle vittime non è chiaro e i dettagli rimangono imprecisi. Le foto che si dice mostrino il danno sono state pubblicate sul servizio di messaggistica di Telegram.

Wagner è stato collegato a crimini di guerra. Unità Wagner sono state inviate anche in Siria, Libia, Mali e Repubblica Centrafricana.

Il gruppo è stato schierato in Crimea e nella regione ucraina del Donbas nel 2014, quando le forze sostenute dal Cremlino hanno cacciato le truppe ucraine dalle aree che in seguito hanno dichiarato parte della Russia.

Il Cremlino non riconosce l’esistenza di Wagner, ma i servizi segreti occidentali collegano il gruppo a Yevgeny Prigozhin – soprannominato “lo chef di Putin” perché la sua attività di ristorazione ha aiutato a lungo il presidente Vladimir Putin e le forze armate.

Prigozhin, come molti altri funzionari russi, è soggetto alle sanzioni occidentali.

Wagner è conosciuta come una PMC – compagnia militare privata. Ma sono mercenari sponsorizzati dallo stato che agiscono nell’interesse del Cremlino, dicono gli esperti occidentali. Sono stati accusati di ripetuti crimini di guerra e violazioni dei diritti umani.

Su Telegram, il governatore Hayday ha scritto che le forze ucraine “hanno colpito un quartier generale nemico la cui ubicazione è stata stabilita grazie a un giornalista russo”.

“Questa volta il successo dell’attacco ha distrutto ieri il quartier generale della Wagner PMC a Popasna”, ha detto. Ha aggiunto che “si chiarisce il numero dei morti”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere