30 Set, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. Grossi, esperti Aiea rimarranno “diversi giorni” nella centrale di Zaporizhzhia

AgenPress – Il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) Rafael Grossi ha detto giovedì che continuerà a preoccuparsi fino a quando la situazione nella centrale nucleare di Zaporizhzhia non si sarà stabilizzata. 

“Mi preoccupo e continuerò ad essere preoccupato per l’impianto finché non avremo una situazione più stabile, più prevedibile. È ovvio che la pianta e l’integrità fisica della pianta sono state violate più volte per caso [e] per deliberazione”, ha detto Grossi ai giornalisti dopo la sua visita allo stabilimento.   

“Ovunque ti trovi, qualunque cosa pensi di questa guerra. Questo è qualcosa che non può accadere ed è per questo che stiamo cercando di mettere in atto alcuni meccanismi e la presenza”.

Rafael Grossi ha aggiunto che il controllo nucleare delle Nazioni Unite “non sta andando da nessuna parte” e avrà una “presenza continua” nella centrale nucleare di Zaporizhzhia.

Grossi ha annunciato che esperti dell’agenzia rimarranno nella centrale nucleare ucraina di Zaporizhzhia dopo la partenza della delegazione in visita. Secondo la Tass, lo stesso Grossi avrebbe riferito che “in appena due ore abbiamo visto quello che avevamo bisogno di vedere”.
 Un gruppo di esperti dell’Aiea resterà “per diversi giorni” nell’impianto occupato. “A partire dalle 18 del primo settembre 2022, il direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Rafael Grossi, ha lasciato la centrale nucleare di Zaporizhzhia. La maggior parte dei membri della delegazione ha lasciato la stazione con lui”, riferisce Ukrinform. Attualmente sono rimasti nell’impianto 5 rappresentanti della missione dell’AIEA, che stanno scaricando le attrezzature che hanno portato e continueranno a lavorare nello stabilimento. Si prevede che rimarranno nella centrale fino a sabato.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere