Lazio. Mattia (Pd), ancora gravi carenze in Ospedale Colleferro

AgenPress. “Ho depositato un’interrogazione nel Consiglio regionale del Lazio per chiedere al Presidente della Regione, Rocca, che ha la delega alla sanità, come intenda far fronte alle gravi carenze di organico e strumentazione presso l’Ospedale ‘Leopoldo Parodi Delfino’ di Colleferro, una struttura centrale nella provincia di Roma, in particolare per nove Comuni (Artena, Carpineto Romano, Colleferro, Gavignano, Gorga, Labico, Montelanico, Segni, Valmontone), che serve un bacino di oltre 75mila abitanti complessivi, con circa 4mila ricoveri l’anno (di cui 3.300 programmati e 700 in day hospital) e più di 25mila accessi al Pronto Soccorso”.
Così la consigliera regionale Pd del Lazio, Eleonora Mattia.
“Era lo scorso 9 ottobre quando il presidente Rocca, durante una visita presso l’Ospedale di Colleferro, aveva assicurato grande attenzione per la struttura ma ad oggi mancano ancora, in particolare per quanto riguarda l’organico, 15 dirigenti medici, 8 infermieri, 6 radiologi, 2 biologi, 4 tecnici di laboratorio e 1 operatore sociosanitario. Una carenza di personale che interessa diversi reparti: dalla Medicina d’urgenza e Pronto Soccorso a quello di Nefrologia e Dialisi, dalla Chirurgia generale e d’urgenza all’Urologia e Radiologia fino al Laboratorio d’analisi. – spiega Mattia – Diverse anche le carenze strutturali e di strumentazione riportate dal personale nello stesso incontro: stanze ancora senza bagno e locali in attesa di lavori di ristrutturazione, oltre a necessità di ammodernare o sostituire macchinari ormai obsoleti o da introdurre ex novo.
Il presidente Rocca tenga fede all’impegno preso e dica come intenda procedere per colmare tali carenze che tuttora persistono a distanza di mesi dal suo sopralluogo presso l’Ospedale di Colleferro”, conclude Mattia.

Potrebbe Interessarti

Ultime Notizie