27 Set, 2022

Ultimi Articoli

Elezioni. Meloni replica a Letta. Il primo a denunciare possibili ingerenze russe fu Adolfo Urso (Fdl)

AgenPress –  “Il primo a denunciare  possibili ingerenze (della Russia sulla campagna elettorale italiana) è stato il presidente del Comitato parlamentare per il controllo dei servizi segreti, senatore dei Fratelli d’Italia (Adolfo Urso)”.

Così Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, in un’intervista concessa per iscritto al giornale spagnolo El Periódico, replicando a quanto affermato la settimana scorsa dal segretario generale del Pd, Enrico Letta, che sempre a El Periodico aveva detto che c’era   “una forte ingerenza della Russia a favore della destra, perché (il governo russo) sa che la nostra posizione continuerà ad essere in linea con la posizione contraria a Putin”.

 “Letta dovrebbe preoccuparsi delle posizioni dei suoi alleati della sinistra radicale, che continuano a fare riferimento alla Russia di prima della caduta del muro di Berlino”, ha aggiunto Meloni.

“La sinistra non ha nessuna lezione da dare” al centro-destra. Ritengo questo utilizzo costante della stampa internazionale per denigrare l’Italia davvero irresponsabile. Per attaccare Giorgia Meloni si attacca la reputazione internazionale dell’Italia, un Paese che, invece, è una solida democrazia occidentale con tutti gli anticorpi necessari per contrastare ogni minaccia esterna”.

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere