27 Set, 2022

Ultimi Articoli

Applausi per Mario Draghi al Meeting. “Il prossimo governo, di qualunque colore sia, riuscirà a superare le difficoltà”

AgenPress – “Grazie, grazie per il calore di questo applauso, per la vostra accoglienza. Se vado oltre la commozione, questo entusiasmo mi colpisce molto nel profondo”. Così il premier Mario Draghi al Meeting di Cl.

Al suo arrivo, fuori dalla Fiera di Rimini che ospita il Meeting di Cl, il Presidente del Consiglio è stato accolto dal presidente della Fondazione Meeting, Bernhard Scholz; dal Prefetto di Rimini, Giuseppe Forlenza e dal sindaco della città romagnola, Jamil Sadegholvaad. Ad attenderlo tante persone, in fila per entrare in fiera, che non hanno mancato di esprimere il proprio apprezzamento con lunghi battimani, alcuni facendo risuonare un “bravo presidente” e anche un più colloquiale e amichevole, “grazie Mario” .

“Vivete la politica soprattutto come testimonianza di una vita coerente con gli ideali, sperate, combattete e costruite. Voi giovani siete la speranza della politica”.

“Sono convinto che il prossimo governo, di qualunque colore sarà, riuscirà a superare le difficoltà che sembrano insormontabili: l’Italia ce la farà anche questa volta”.

 “Sembravamo avviati verso una ripresa lenta e incerta, a 18 mesi di distanza possiamo dire che non è andata così: gli italiani hanno reagito con coraggio e concretezza e hanno riscritto una storia che sembrava già decisa. Insieme abbiamo dimostrato che l’Italia è un grande Paese che ha tutto quello che serve per superare le difficoltà che la storia ci mette davanti”, ha aggiunto.

“Mi auguro che chiunque avrà il privilegio” di andare al governo “saprà rappresentare lo spirito repubblicano che ha animato dall’inizio il nostro esecutivo”

A fronte della crisi che abbiamo davanti “spetta a chi ha responsabilità di governo dire la verità e rassicurare i cittadini con risposte concrete. Le sfide sono molte: come continuare a diversificare gli approvvigionamenti energetici, come calmierare le bollette”, come spingere sulle “energie rinnovabile per affrontare il cambiamento climatico”, come perseguire “stabilità dei conti pubblici e equità, come assicurare all’Italia” di mantenere il ruolo di “protagonista nel mondo all’interno di Ue e legame transatlantico. E’ un passaggio storico che va affrontato”.

“L’Italia è un grande paese che ha tutto quel che serve per affrontare le difficoltà. Tra poche settimane gli italiani sceglieranno il nuovo parlamento. Vi invito tutti ad andare a votare”.

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere