30 Set, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. Morto comandante russo con una autobomba. Kiev, abbiamo liberato nuovi insediamenti a sud

AgenPress – E’ morto il comandante dell’amministrazione di occupazione russa della città ucraina di Berdyansk, nell’Oblast di Zaporizhzhia, Artem Bardin, ferito ieri da una bomba nella sua automobile. Lo afferma il Kiev Independent che dice di citare l’amministrazione russa. Bardin, scrive il sito d’informazione ucraino, è morto in ospedale per la gravità delle sue ferite.

L’esercito ucraino ha liberato alcuni insediamenti nel sud del Paese, ma comunicherà successivamente quali sono per motivi di sicurezza, cioè per evitare che vengano bersagliati dai russi. Lo rende noto il capo del Centro stampa di coordinamento congiunto delle forze di difesa dell’Ucraina meridionale, Natalya Humenyuk, come riporta Ukrainska Pravda.

“Ci sono territori che abbiamo già liberato, ma aspettiamo ancora un po’ per comunicare quali, stiamo preparando un messaggio ufficiale al riguardo, poiché ci stiamo assicurando che questi insediamenti, dopo tutti gli orrori dell’occupazione per sei mesi, non subiscano massicce artiglieria e attacchi aerei da parte del nemico. Gli occupanti  lasciano dietro di sé un territorio minato e questa è una delle principali minacce che può essere grave per quei residenti che hanno fretta di tornare in questi territori, quindi non abbiamo fretta di annunciare la liberazione degli insediamenti per trasportare fuori una spazzata completa dai gruppi sovversivi e da tali sorprese”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere