30 Set, 2022

Ultimi Articoli

Elezioni. Berlusconi: “E’ inaccettabile che forse 23 milioni di italiani non andranno a votare. Siamo ancora in una Democrazia?”

AgenPress. E’ una situazione che è davvero incredibile ed è inaccettabile in quella che vuole essere una vera e compiuta democrazia.
Parlo del tasso di astensionismo, cioè del numero di italiani che dicono che non andranno a votare. È un tasso superiore al 40%, a cui bisogna aggiungere l’11% degli italiani indecisi.
Questo significa che ben 23 milioni di italiani non andranno a votare e non capiscono l’importanza della scelta storica da compiere da tutti noi il 25 settembre. È davvero incredibile che il 50% degli italiani non voti.
C’è da domandarsi: ma siamo ancora in una Democrazia? Allora, mi rivolgo a voi che non intendete andare a votare o a voi che ancora non sapete per chi votare.
Vi chiedo: davvero non v’importa che le vostre pensioni o quelle dei vostri genitori siano cosi basse? Siete davvero contenti di pagare cosi tante tasse e cosi alte? Davvero non v’importa di dover attendere mesi o anni per avviare un’attività imprenditoriale, per costruire o anche solo ristrutturare una casa?
Davvero siete contenti, se siete lavoratori dipendenti, che il vostro stipendio venga più che dimezzato dallo Stato, portandosene via una fetta importante con il cuneo fiscale? Davvero siete contenti se siete stati assolti da un’accusa in tribunale, dopo anni di processo, di angosce, di spese e di essere richiamati in giudizio e di continuare ad essere processati all’infinito?
Io non credo davvero che possiate essere contenti di queste cose, perché certamente vi preoccupano e hanno tutte una grande importanza.
E’ quanto dichiara, in una nota, Silvio Berlusconi leader di Forza Italia.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere