02 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Unione Naz. Consumatori su inflazione: spesa per coppia con 2 figli sfonda quota 4 mila euro (+4059)

- Advertisement -

AgenPress. Secondo i dati provvisori di ottobre resi noti oggi dall’Istat, l’inflazione annua passa dall’8,9% di settembre a +11,9%.

“Un disastro! Una Caporetto! Un rialzo congiunturale pazzesco! L’inflazione stava già dissanguando gli italiani, ma ora la situazione è diventata davvero drammatica! Le famiglie da troppo tempo stavano attingendo ai loro risparmi per poter pagare la spesa e le bollette della luce e del gas e ormai i salvadanai sono vuoti.

Il Governo deve intervenire immediatamente! Non si può attendere il varo della manovra per aiutare le famiglie! Urge un provvedimento retroattivo sulle bollette della luce di questo trimestre, ad esempio annullando l’Iva del 10%, serve aumentare subito il reddito disponibile di chi guadagna meno di 35 mila euro come ha fatto Draghi con il bonus di 200 euro, ma, vista l’inflazione di oggi, quadruplicando l’importo a 800 euro.

Vanno anche detassate tutte le tredicesime, se non si vuole un Natale in bianco. Una presa in giro, invece, il taglio dell’Iva al 4% sui prodotti alimentari, che avrebbe un effetto nullo sui consumatori e andrebbe a solo vantaggio dei commercianti che se ne guarderebbero bene dal ridurre i prezzi di appena il il 3,846% in questo momento di prezzi impazziti e costantemente al decollo” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

“Per cibo e bevande, infatti, che segnano un +13,5%%, una famiglia pagherà in media 761 euro in più su base annua. Una batosta che sale a 1038 euro per una coppia con 2 figli, 937 per una coppia con 1 figlio. Nel caso delle coppie con 3 figli, poi, si ha una mazzata record di 1240 euro nei dodici mesi” prosegue Dona.

“Per quanto riguarda l’inflazione nel suo complesso, il +11,9% significa, per una coppia con due figli, una stangata complessiva, in termini di aumento del costo della vita, che sfonda la soglia dei 4 mila euro, arrivando a 4059 euro su base annua, di cui 2219 per abitazione, elettricità e combustibili, 1073 per il solo carrello della spesa. Per una coppia con 1 figlio, la spesa aggiuntiva annua è pari a 3770 euro. In media per una famiglia il rincaro è di 3324 euro, 2016 per l’abitazione, 789 per il solo carrello della spesa. Il primato spetta ancora una volta alle famiglie numerose con più di 3 figli con una scoppola pari a 4561 euro, 1275 per i beni alimentari e per la cura della casa e della persona” conclude Dona.

Tabella: rincaro annuo per tipologia familiare e divisioni di spesa (valori in euro)

DIVISIONI DI SPESAFamiglia mediaCoppia

con 2 figli

Coppia

con 1 figlio

Coppie con 3 o più figliInflazione annua di

ottobre

Prodotti alimentari e bevande analcoliche76110389371240+13,5
Bevande alcoliche e tabacchi12151515+2,3
Abbigliamento e calzature36645077+3,0
Abitazione, acqua, elettricità e combustibili2016221920902472+58,8
Mobili, articoli e servizi per la casa96116122116+7,1
Servizi sanitari e spese per la salute11131314+0,8
Trasporti231350328385+8,0
Comunicazioni-16-22-20-25-2,5
Ricreazione, spettacoli e cultura20322536+1,7
Istruzione2535+1,0
Servizi ricettivi e di ristorazione90141124139+7,5
Altri beni e servizi65888488+3,1
TOTALE RINCARO ANNUO3324405937704561+11,9
CARRELLO DELLA SPESA7891073973127512,7

Fonte: Unione Nazionale Consumatori su dati Istat

Nota: dati arrotondati

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere