05 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. Zelensky, attacchi russi nella zona della centrale di Zaporizhzhia sono un “ricatto nucleare”

AgenPress –  Gli attacchi russi nell’area della centrale di Zaporizhzhia mirano a compiere un “ricatto” nucleare nei confronti dell’Ucraina e dell’Europa. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, citato dall’Ukrainska Pravda.

“La Russia è l’unico terrorista al mondo che è riuscito a trasformare una centrale nucleare in un campo di battaglia e fa costantemente di tutto per far allarmare l’Europa, dove il vento può portare queste radiazioni se, Dio non voglia, accade un disastro”, ha detto il leader di Kiev.

“Perché la Russia lo fa? Perché la Russia compie un ricatto dalle radiazioni? Lo stesso obiettivo, completamente cinico, completamente calcolato: intimidire gli ucraini, intimidire tutti gli europei. Ricatto e coercizione. Questa è una pressione per il bene dei propagandisti dello Stato russo e i funzionari potrebbero dire che non è colpa della Russia, ma qualcun altro ha creato un’altra crisi, e si suppone che quest’altra persona dovrebbe essere influenzata, e si suppone che sia necessario negoziare con il Cremlino proprio a questo scopo”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere