29 Set, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. Wang Yi avverte Lavrov. Nostra posizione obiettiva ed equa. Promuoveremo pace e colloqui

AgenPress – La Cina continuerà a mantenere una posizione “obiettiva ed equa” sulla questione dell’Ucraina e “a promuovere la pace e i colloqui” tra le parti. Lo ha detto il ministro degli Esteri Wang Yi a  Serghei Lavrov, nell’incontro di ieri a margine dell’Assemblea dell’Onu a New York e di cui Pechino ha dato conto oggi, aggiungendo di sperare “che tutte le parti non rinuncino ai loro sforzi di dialogo e insistano nel risolvere i problemi di sicurezza con i colloqui di pace”.

Lavrov ha chiarito che “la sicurezza è indivisibile” e che la Russia “è ancora disposta a risolvere il problema con il dialogo e la negoziazione”.

Incontrando l’omologo polacco Zbigniew Rau a margine dell’Assemblea dell’Onu di New York, il ministro degli Esteri Wang Yi ha detto che la situazione in Ucraina “mostra un trend in espansione e di lungo termine, con effetti di contagio negativi sempre più gravi che la parte cinese non vuole vedere: le priorità sono il cessate il fuoco e la fine della guerra”.

“La Cina non starà a guardare né aggiungerà benzina sul fuoco, continuando a svolgere il proprio ruolo a modo suo. Allo stesso tempo – si legge in una nota di Pechino – sosteniamo l’Ue e i principali Paesi europei a continuare a mediare e a fare ogni sforzo per la pace”.

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere