05 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Ucraina. Putin riconosce che la situazione nelle parti illegalmente annesse è “estremamente difficile”

- Advertisement -

AgenPress – Vladimir Putin, ha affermato che la situazione in quattro aree dell’Ucraina orientale – Donetsk, Luhansk, Zaporizhzhia e Kherson – che Mosca ha annesso illegalmente a settembre è “estremamente difficile”. L’annessione illegale da parte della Russia dei quattro territori, che insieme costituiscono il 15% dell’Ucraina, ha segnato la più grande acquisizione forzata di territorio in Europa dalla seconda guerra mondiale ed è stata condannata da Kiev e dai suoi alleati occidentali come illegale.

La Russia ha subito gravi battute d’arresto nelle aree, frenando le sue ambizioni.

“La situazione nelle Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk, nelle regioni di Kherson e Zaporizhzhia è estremamente difficile”, ha detto Putin in tarda serata nei commenti tradotti da Reuters.

I commenti di Putin sono stati fatti durante la Giornata dei servizi di sicurezza, che è ampiamente celebrata in Russia. Putin ha anche ordinato ai Servizi di sicurezza federali (FSB) di intensificare la sorveglianza della società russa e dei confini del paese per combattere quella che ha definito “l’emergere di nuove minacce” dall’estero.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere