02 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Ucraina. Putin continua ad uccidere civili innocenti mentre parla di negoziati. “Difendiamo i nostri interessi”

- Advertisement -

AgenPress – Vladimir Putin ha affermato che la Russia è pronta per i colloqui per porre fine alla guerra in Ucraina anche se il paese ha dovuto affrontare ulteriori attacchi da Mosca – un chiaro segno che la pace non era imminente.

Putin ha detto in un’intervista alla televisione di stato, i cui estratti sono stati rilasciati domenica pomeriggio, che la Russia è “pronta a negoziare alcuni risultati accettabili con tutti i partecipanti a questo processo”.

 “Non siamo noi a rifiutare i colloqui, sono loro” – qualcosa che il Cremlino ha ripetutamente affermato negli ultimi mesi mentre la sua invasione di 10 mesi continuava a perdere slancio.

Putin ha anche ripetuto che Mosca “non ha altra scelta” e ha affermato di ritenere che il Cremlino stia “agendo nella giusta direzione”.

“Stiamo difendendo i nostri interessi nazionali, gli interessi dei nostri cittadini, la nostra gente”.

Le osservazioni di Putin arrivano mentre continuano gli attacchi all’Ucraina. Un allarme aereo nazionale è stato annunciato due volte solo domenica e tre missili nel pomeriggio hanno colpito la città di Kramatorsk nella regione parzialmente occupata di Donetsk, hanno riferito funzionari locali.

I missili hanno colpito una zona industriale della città, e non ci sono state vittime, secondo il governatore ucraino di Donetsk, Pavlo Kyrylenko. Kyrylenko ha detto che anche la città di Avdiivka è stata attaccata domenica con sei colpi di artiglieria, e una donna è rimasta ferita lì.

Le forze russe hanno bombardato le aree controllate dagli ucraini della regione parzialmente occupata di Kherson 71 volte nelle ultime 24 ore, inclusi 41 attacchi alla città di Kherson, ha riferito domenica il governatore ucraino della regione Yaroslav Yanushevich.

Un totale di 16 persone sono state uccise, secondo il funzionario, compresi tre soccorritori uccisi nel processo di sminamento del distretto di Berislav nella regione. Yanushevich ha detto che altri 64 sono stati feriti.

Nella vicina regione di Dnipropetrovsk, la città di Nikopol è stata bombardata durante la notte dall’artiglieria pesante, ha detto il governatore Valentyn Reznichenko. Non sono state segnalate vittime.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere