29 Gen, 2023

Ultimi Articoli

Ucraina. Onu. I russi usano lo stupro come “strategia militare”. Soldati muniti di Viagra, violenze su minori

- Advertisement -

AgenPress – La Russia sta usando lo stupro e la violenza sessuale come parte della sua “strategia militare” in Ucraina.

Lo ha affermato Pramila Patten, rappresentante speciale delle Nazioni Unite per la violenza sessuale nei conflitti, in un’intervista con l’AFP.

L’affermazione segue i dati rilasciati di recente da un gruppo di esperti delle Nazioni Unite che ha verificato “più di cento casi” di episodi di stupro o aggressione sessuale segnalati in Ucraina da febbraio.

“Quando senti le donne testimoniare sui soldati russi equipaggiati con il Viagra, è chiaramente una strategia militare”.

Ha aggiunto che molti casi hanno coinvolto bambini e ha anche affermato che è probabile che il numero reale delle vittime sia molto più alto delle cifre ufficiali suggerite perché i crimini sessuali sono spesso “sottostimati”.

“Ci sono molti casi di violenza sessuale contro bambini violentati, torturati e sequestrati”, ha detto Patten.

“Non mi fermo da febbraio a sottolineare l’importanza di avere indagini credibili su questi casi di violenza”.

Dall’inizio dell’invasione russa , i funzionari ucraini hanno ripetutamente accusato le forze di Mosca di aver abusato sessualmente di donne e bambini, sostenendo che stessero usando lo stupro e altri atti sessuali come armi di guerra.

La viceministra degli affari interni ucraina Kateryna Pavlichenko a giugno ha affermato che la polizia ha ricevuto circa 50 denunce di crimini sessuali commessi da soldati russi.

I pubblici ministeri stanno anche indagando sulle accuse di stupro nella regione di Kharkiv dopo che le forze ucraine hanno recentemente riconquistato il loro territorio.

La CNN ha parlato con donne ucraine , una di loro una sedicenne incinta, che ha condiviso resoconti strazianti che descrivono in dettaglio le aggressioni sessuali.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere