02 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Ucraina. Onu, 7.000 civili uccisi, ma il bilancio effettivo è “notevolmente più alto”

- Advertisement -

AgenPressPiù di 7.000 civili sono stati uccisi in Ucraina da quando la Russia ha invaso il suo vicino lo scorso febbraio, ha dichiarato lunedì l’Ufficio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR).

“La maggior parte delle vittime civili registrate sono state causate dall’uso di armi esplosive con effetti su vasta area, inclusi bombardamenti di artiglieria pesante, sistemi di razzi a lancio multiplo, missili e attacchi aerei”, ha affermato una dichiarazione dell’OHCHR.

L’ufficio per i diritti delle Nazioni Unite ha affermato di aver confermato 7.031 morti civili, ma ritiene che il bilancio effettivo delle vittime sia “notevolmente più alto” data la conferma in attesa di molti rapporti e l’inaccessibilità delle aree in cui si stanno svolgendo intensi combattimenti.

La maggior parte delle morti civili registrate si sono verificate nelle aree controllate dal governo dell’Ucraina: 6.536 rispetto alle 495 registrate nelle aree controllate dalla Russia. L’OHCHR non ha attribuito la responsabilità delle morti.

L’Ucraina afferma che il numero di civili uccisi potrebbe raggiungere le decine di migliaia. Entrambi i paesi negano di prendere di mira i civili.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere