06 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Ucraina. La guerra ha aumentato il rischio di nascite premature, servono più macchine ossigeno per i neonati

AgenPress – La guerra in Ucraina ha aumentato il rischio di nascite premature, con conseguente necessità di più macchine per l’ossigeno per i neonati, ha detto martedì a Ginevra un portavoce dell’Agenzia per la salute globale dell’OMS sostenuta dalle Nazioni Unite.

Come riportato da Ukrinform, lo  ha riferito il servizio stampa delle Nazioni Unite .

“La guerra aumenta il livello di stress nelle donne incinte, il che porta ad un aumento del numero di nascite premature registrate”, ha detto in una conferenza stampa. “I bambini nati prematuramente hanno maggiori probabilità di avere complicazioni respiratorie, neurologiche o digestive che richiedono ossigeno”.

Insieme al partner, Vayu Global Health, Unitaid ha fornito 220 dispositivi portatili e senza elettricità (bCPAP) a bassissimo costo e 125 sistemi di miscelazione dell’ossigeno.

Il dispositivo bCPAP è un modo non invasivo per ventilare i neonati che hanno difficoltà a respirare. Consente un’erogazione precisa della concentrazione di ossigeno, del flusso e della pressione, che possono migliorare notevolmente le possibilità di sopravvivenza di neonati e bambini.

Insieme ai sistemi di miscelazione dell’ossigeno, prevengono i danni agli occhi, ai polmoni e al cervello associati alla fornitura di ossigeno puro ai bambini.

“Insieme forniscono ai bambini il supporto respiratorio e l’ossigenoterapia di cui hanno bisogno “, ha spiegato Verhoosel.

Secondo Verhoosel, ad oggi 25 strutture di riferimento in tutta l’Ucraina hanno ricevuto i dispositivi di salvataggio, 17 delle quali sono centri perinatali.  

L’agenzia sanitaria globale ha anche organizzato una formazione intensiva iniziale di persona a Cracovia, in Polonia, per supportare neonatologi e pediatri ucraini provenienti da Leopoli e ha fornito 40 sistemi Vayu bCPAP per la formazione e il supporto in altri sette ospedali in quella regione. 

Basandosi sul lavoro sulla somministrazione di ossigeno pediatrico svolto da Vayu Global Health da settembre 2020, l’accesso è stato ampliato in contesti con risorse scarse.  

Il sistema è utilizzato anche in diversi paesi africani, nonché in Belgio e negli Stati Uniti.  

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere