05 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Ucraina. Elon Musk vuole sospendere i servizi satellitari Starlink utili per l’esercito. Paghi il Pentagono

- Advertisement -

AgenPress – Da quando hanno iniziato  ad arrivare in Ucraina la scorsa primavera , i terminali Internet satellitari Starlink realizzati da SpaceX di Elon Musk sono stati una fonte vitale di comunicazione per l’esercito ucraino, consentendogli di combattere e rimanere connesso anche se i telefoni cellulari e le reti Internet sono state distrutte nel suo guerra con la Russia.

Finora circa 20.000 unità satellitari Starlink sono state donate all’Ucraina, con Musk che ha  twittato che “l’operazione è costata a SpaceX $ 80 milioni e supererà i $ 100 milioni entro la fine dell’anno”.

 “Non siamo nella posizione di donare altri terminali all’Ucraina o di finanziare i terminali esistenti per un indefinito periodo di tempo”, ha scritto al Pentagono il direttore di SpaceX per le vendite governative. In luglio il comandante generale dell’esercito ucraino, il gen. Valerii Zaluzhniy, aveva richiesto a Musk circa altri 8000 terminali Starlink.

Terminali che sono una fonte vitale di informazioni per le truppe di Kiev, consentendo loro di combattere e di restare collegate anche quanto i network per i cellulari ed internet sono distrutti nella guerra con i russi.

Ma quei contributi di beneficenza potrebbero volgere al termine, poiché SpaceX ha avvertito il Pentagono che potrebbe smettere di finanziare il servizio in Ucraina a meno che l’esercito americano non sborserà decine di milioni di dollari al mese.

 La lettera richiedeva anche che il Pentagono assumesse i finanziamenti per il governo ucraino e l’uso militare di Starlink, che secondo SpaceX costerebbe più di $ 120 milioni per il resto dell’anno e potrebbe costare vicino a $ 400 milioni per i prossimi 12 mesi.

“Non siamo in grado di donare ulteriormente terminali all’Ucraina o finanziare i terminali esistenti per un periodo di tempo indefinito”, ha scritto il direttore delle vendite governative di SpaceX al Pentagono nella lettera di settembre.
- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere