03 Dic, 2022

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/ylnitcpg/public_html/wp-content/plugins/td-cloud-library/state/single/tdb_state_single.php on line 315

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/ylnitcpg/public_html/wp-content/plugins/td-cloud-library/state/single/tdb_state_single.php on line 315

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/ylnitcpg/public_html/wp-content/plugins/td-cloud-library/state/single/tdb_state_single.php on line 315

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/ylnitcpg/public_html/wp-content/plugins/td-cloud-library/state/single/tdb_state_single.php on line 315

Warning: Trying to access array offset on value of type bool in /home/ylnitcpg/public_html/wp-content/plugins/td-cloud-library/state/single/tdb_state_single.php on line 315

Ultimi Articoli

Tumori. Per i “sopravvissuti” condurre una vita sedentaria aumenta fino a 5 volte il rischio di morte

- Advertisement -

AgenPress – Quali sono le associazioni indipendenti e congiunte di chi passa la propria gran parte della giornata seduto e l’attività fisica con gli esiti di mortalità tra i sopravvissuti al cancro?

E’ stato condotto uno studio su 1535 sopravvissuti al cancro seguiti per un tempo di 4,5 anni e ha scoperto che quelli con una vita sedentaria più elevata avevano un rischio maggiore di mortalità per tutte le cause, cancro e non cancro. Il rischio più alto era tra coloro che erano inattivi o insufficientemente attivi, con un tempo di comportamento sedentario (stare seduti)  superiore a 8 ore al giorno.

L’inattività fisica dopo un tumore triplica il rischio di decesso nell’arco di nove anni; il rischio si innalza ulteriormente fino a 5 volte al crescere delle ore che si trascorrono seduti nel corso della giornata. È quanto emerge da uno uno studio coordinato da ricercatori dell’Alberta Health Services di Calgary, in Canada, e pubblicato su Jama Oncology.

Più della metà dei partecipanti (56,8%) ha riportato un’attività fisica assolutamente nulla, il 15,6% ha riportato un’attività insufficiente (meno di 150 minuti a settimana), mentre il 27,6% è stato considerato attivo.

Un quarto ha riferito di essere rimasto seduto per oltre 8 ore al giorno, mentre circa un terzo ha riferito di essere rimasto seduto per 6-8 ore al giorno. Il 35,8% presentava l’abbinamento peggiore, fatto di completa inattività fisica e più di 6 ore al giorno seduto.

Al termine del periodo di osservazione, lo studio ha censito 293 morti (114 per cancro, 41 per malattie cardiache, 138 per altre cause).

Stare seduti per più di 8 ore al giorno era associato a rischi più elevati di mortalità per tutte le cause e cancro-specifica  rispetto a quelli seduto a meno di 4 ore al giorno.

Nelle analisi articolari, la seduta prolungata era associata a un aumentato rischio di morte tra i sopravvissuti al cancro che non erano sufficientemente attivi.

In particolare, i sopravvissuti inattivi e non sufficientemente attivi hanno riferito di stare seduti per più di 8 ore al giorno hanno avuto la mortalità complessiva più alta  e specifica per cancro  rischi,  e mortalità specifica per cancro  rispetto a quelli seduti a meno di 4 ore al giorno.

L’analisi dei dati ha consentito ai ricercatori di concludere che i pazienti completamente inattivi avevano un rischio di morte tre volte più alto rispetto a chi svolgeva 150 minuti di attività fisica a settimana; stare seduti più di 8 ore al giorno aumentava il rischio di morte per tutte le cause dell’81% e per cancro di 2,27 volte rispetto a chi trascorreva meno di 4 ore al giorno seduto. Nei pazienti che erano fisicamente inattivi e al contempo trascorrevano seduti più di 8 ore al giorno il rischio di morte è risultato essere 5,38 volte più alto.

Lo studio, concludono i ricercatori, mostra che “la combinazione di tempo trascorso seduto e mancanza di attività fisica sono molto diffusi e associati a un aumento dei rischi di mortalità per tutte le cause e per cancro”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere