03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Texas. Giustiziato con iniezione letale un uomo di 55 anni. Aveva ucciso l’ex fidanzata e il figlio di 7 anni

- Advertisement -

AgenPress – Un detenuto del Texas che ha ucciso la sua ex fidanzata incinta e suo figlio di 7 anni più di 17 anni fa è stato giustiziato mercoledì, dopo che i tribunali hanno respinto i suoi appelli per accuse di violazioni della libertà religiosa e indifferenza nei suoi confronti esigenze mediche.

Stephen Barbee, 55 anni, ha ricevuto un’iniezione letale nel penitenziario statale di Huntsville. È stato dichiarato morto alle 19:35, 26 minuti dopo che una dose fatale di pentobarbital ha iniziato a fluire nel suo corpo.

Barbee era stato condannato per la morte nel febbraio 2005 di Lisa Underwood, 34 anni, e di suo figlio Jayden. Entrambi sono stati soffocati nella loro casa di Fort Worth. Successivamente furono trovati sepolti in una fossa poco profonda nella vicina contea di Denton.

Nella sua dichiarazione finale, Barbee ha parlato della sua fede in Dio e ha sperato che questo non sarebbe stato un momento triste per la sua famiglia e i suoi amici. Non ha menzionato Underwood o suo figlio e non ha guardato in direzione della famiglia e degli amici delle sue vittime, che hanno assistito da una sala di osservazione e si sono stretti a braccetto durante l’esecuzione.

“Sono pronto guardiano. Mandami a casa”, disse Barbee, mentre piangeva. “Voglio solo che tutti abbiano la pace nei loro cuori.”

Lunedì, il Texas Board of Pardons and Paroles ha rifiutato all’unanimità di commutare la condanna a morte di Barbee in una pena minore o di concedere una sospensione di quattro mesi.

Barbee ha ricevuto un’iniezione letale lo stesso giorno in cui l’Arizona ha giustiziato Murray Hooper per aver ucciso due persone durante una rapina in casa a Phoenix alla vigilia di Capodanno del 1980. 

Le esecuzioni avvengono nonostante il calo del sostegno alla pena di morte negli ultimi anni in tutti i partiti politici. Circa 6 americani su 10 sono favorevoli alla pena di morte, secondo il General Social Survey, un’importante indagine sulle tendenze condotta dal NORC presso l’Università di Chicago. Mentre la maggioranza continua a esprimere sostegno alla pena di morte, la quota è diminuita costantemente dagli anni ’90, quando quasi i tre quarti erano a favore.

Barbee è stato il quinto detenuto messo a morte quest’anno in Texas. Era l’ultimo detenuto programmato per l’esecuzione quest’anno nello stato.

Finora, 15 persone, tra cui Barbee, sono state giustiziate negli Stati Uniti nel 2022, tutte per iniezione letale. Il numero totale di esecuzioni negli Stati Uniti di quest’anno è già superiore alle 11 dell’anno scorso , che è stato il più basso in oltre tre decenni.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere