30 Set, 2022

Ultimi Articoli

Sicilia. Conte, imbarazzante l’insistenza di Letta a candidare impresentabili. Il M5s non farà la foglia di fico del Pd

AgenPress – “Troviamo francamente imbarazzante la loro insistenza nel voler infilare candidati impresentabili nelle liste. Il fatto che una personalità del valore di Caterina Chinnici abbia dovuto richiamare il Pd all’ordine sulla necessità di escludere dalle liste persone con procedimenti penali pendenti è indicativo della degenerazione in atto”.

Lo dichiara il leader del M5s, Giuseppe Conte, al sito Live Sicilia, all’indomani della rottura dell’alleanza con il Pd per le elezioni regionali siciliane. I motivi della scelta del Movimento, aggiunge l’ex premier, “sono sotto gli occhi di tutti: il Pd ha tradito in un solo mese un lungo percorso fatto insieme. A Roma ha scelto l’agenda Draghi rinnegando le lotte sociali e per l’ambiente: anche per questo – prosegue – ha fatto orecchie da mercante rispetto all’appello del Movimento per un’agenda essenziale per risolvere le urgenze del Paese. Poi ancora peggio: ha tentato furbescamente di scaricare su di noi la colpa di tutte le calamità nazionali puntando sul fatto che sotto quest’urto saremmo spariti a livello nazionale e in Sicilia avrebbero sfruttato ancor meglio i nostri voti”.

 “Stiamo dando l’esempio con questa scelta. I cittadini possono guardare al Movimento e stare sicuri di una cosa: dove ci siamo noi, dove governiamo noi, le priorità sono la lotta al malaffare,  il contrasto delle disuguaglianze e dell’inquinamento, il rilancio socioeconomico dei territori più in sofferenza”.

Conte spiegato che il tema dei candidati proposti dal Pd è una questione cruciale perché “non possiamo candidare in Parlamento figure antimafia come Scarpinato e de Raho e poi accettare impresentabili in lista. Non possiamo prestarci a fare la foglia di fico del Pd per coprire logiche da vecchia politica, sacrificando i nostri principi”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere