03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Seul. Salgono a 153 le vittime della Festa di Halloween, 22 gli stranieri. 355 persone scomparse

- Advertisement -

AgenPress – Sono saliti a 153 i morti legati alla calca creatasi nella notte a Itaewon, a Seul, in occasione di un evento per festeggiare Halloween: è l’ultimo aggiornamento fornito dalle autorità locali, secondo cui le vittime di nazionalità straniera sono passate da 19 a 22.

Allo stato, le vittime sono salite a quota 153, mentre il conteggio ufficiale dei feriti è di 82, di cui 19 in condizioni gravi. Quanto ai Paesi di origine dei 22 stranieri deceduti, figurano Cina (4) e Iran (4), Russia (3), Usa, Francia, Australia, Vietnam, Uzbekistan, Norvegia, Kazakhstan, Sri Lanka, Thailandia e Austria (uno ciascuno). La nazionalità dell’ultima vittima non è stata ancora determinata, hanno riferito i media locali tra cui la Yonhap. La tragedia è stata la peggiore in Corea del Sud dall’affondamento del 2014 del traghetto Sewol, in cui morirono 304 persone, in prevalenza studenti delle scuole superiori in gita.

Il presidente  Yoon Suk-yeol ha affermato che gli eventi della fuga precipitosa e della calca, “non avrebbero dovuto verificarsi”. Nel centro di Seul “si è avuta una tragedia e un disastro che non avrebbero dovuto verificarsi”, ha detto Yoon in un discorso nazionale, giurando di “indagare a fondo” sull’incidente e l’adozione di ogni misura per evitare il ripetersi di una tragedia del genere. Yoon ha inoltre dichiarato un periodo di lutto nazionale.

Sono 355 le segnalazioni di persone scomparse dopo la calca che si è venuta a creare ieri sera durante la festa di Halloween nel quartiere Itaewon a Seul in cui sono morte 151 persone. Lo ha dichiarato oggi il governo metropolitano di Seul come riporta l’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap. Secondo le autorità molte delle vittime erano adolescenti e giovani intorno ai 20 anni.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere