03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Scholz, sosterremo l’Ucraina per quanto sarà necessario. La ricostruiremo per farla entrare in Europa

- Advertisement -

AgenPress – “Sosterremo l’Ucraina tanto a lungo, quanto necessario”. È quello che ha ribadito ancora una volta il cancelliere tedesco, Olaf Scholz, parlando oggi al quinto forum economico tedesco-ucraino, in corso a Berlino. Il cancelliere ha sottolineato che “l’Ucraina può fidarsi della Germania e dell’Europa”. “L’interesse tedesco ed europeo a un impegno nell’economia dell’Ucraina non è mai stato cosi grande come oggi”.

“Quando ricostruiamo l’Ucraina, lo facciamo con l’obiettivo dell’Ucraina membro dell’Ue. Chiunque investa nella ricostruzione dell’Ucraina oggi investe in un futuro Stato membro dell’Unione Europea, che farà parte della nostra comunità di diritto e del nostro mercato interno”. Il cancelliere ha fatto riferimento alla conferenza internazionale di esperti che si svolgerà domani, sempre a Berlino, in cui si discuterà proprio della ricostruzione dell’Ucraina, su invito della presidenza tedesca del G7 e della Commissione Ue.

Scholz ha poi lanciato un appello al governo ucraino affinché continui a migliorare le condizioni per gli investimenti e ha chiesto più stato di diritto, maggiore trasparenza e una lotta ancora più decisa alla corruzione. Il primo ministro ucraino Denys Schmyhal è intervenuto promettendo di creare le condizioni per rapidi investimenti. “L’Ucraina ha bisogno di aziende europee per la realizzazione di prospettive audaci”, ha commentato Schmyhal, che alla Germania e ai tedeschi ha detto “ci date la possibilità di sopravvivere. Saremo vittoriosi in questa guerra”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere