25 Set, 2022

Ultimi Articoli

Scambio prigionieri Mosca-Kiev, liberi cittadini Usa e Gb dopo la mediazione di Mohammed bin Salman

AgenPress – Dieci prigionieri di guerra di diversi Paesi, tra cui Usa e Gran Bretagna, sono stati trasferiti dalla Russia in Arabia Saudita nell’ambito di uno scambio tra Mosca e Kiev, mediato da Riad. Tra i prigionieri ci sono anche cittadini di Svezia, Marocco e Croazia. Lo ha riferito il ministero degli Esteri saudita, che sta “facilitando le procedure per il loro ritorno sicuro nei rispettivi Paesi”.

Il rilascio è avvenuto in seguito alla mediazione del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman, ha detto il funzionario, aggiungendo che un aereo che trasportava i prigionieri era atterrato nel regno.

Liz Truss ha confermato da New York la notizia del rilascio di 5 foreign fighter britannici catturati dalle forze russe in Ucraina nell’ambito di uno scambio di prigionieri fra Mosca e Kiev che ha coinvolto 10 stranieri. La premier britannica ha ringraziato il governo saudita e il presidente Volodymyr Zelenski per un epilogo che nelle parole di una sua dichiarazione pone fine a “mesi d’incertezza e sofferenza per loro e le loro famiglie”. Truss si dice “enormemente” sollevata e nella stesso tempo sollecita la Russia a cessare quello che definisce “il brutale utilizzo di prigionieri di guerra a fini politici”.

Il ministro della Salute Robert Jenrick ha confermato che Aiden Aslin, condannato a morte dopo essere stato catturato dalle forze sostenute dalla Russia nell’Ucraina orientale, è tra coloro che sono stati rilasciati in uno scambio di prigionieri tra Ucraina e Russia.

Aslin, 28 anni, è stato catturato insieme a Shaun Pinner ad aprile mentre combatteva con i marines ucraini.

“Il ritorno di Aiden pone fine a mesi di angosciante incertezza per l’amorevole famiglia di Aiden a Newark che ha sofferto ogni giorno del processo farsa di Aiden ma non ha mai perso la speranza”, ha scritto Jenrick su Twitter. “Poiché sono di nuovo uniti come una famiglia, possono finalmente essere in pace”.

Trai prigionieri rilasciati anche due veterani americani che sono stati trattenuti dalle forze russe per mesi.

Gli uomini sono Alexander John-Robert Drueke, 39 anni, di Tuscaloosa, Alabama, e Andy Tai Ngoc Huynh, 27 anni, di Hartselle, Alabama. Sono stati catturati mentre combattevano per l’Ucraina a nord di Kharkiv a giugno.

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere