05 Ott, 2022

Ultimi Articoli

Salman Rushdie. L’aggressore elogia l’ayatollah iraniano e si dice sorpreso che lo scrittore sia sopravvissuto

AgenPress – Hadi Matar ha aggredito e ferito Salman Rushdie  ha elogiato l’ayatollah iraniano in un’intervista esclusiva in carcere con New York Post affermando che non avrebbe mai immaginato che sarebbe sopravvissuto. 

“Quando ho sentito che è sopravvissuto, sono rimasto sorpreso” ha detto  in una video intervista dalla prigione della contea di Chautauqua.

“Non mi piace quell’uomo, ha attaccato le credenze degli islamici, il loro sistema di valori”, ha aggiunto dicendo di “rispettare l’ayatollah, credo sia una grande persona. È qualcuno che ha attaccato l’Islam, ha attaccato le loro convinzioni, i sistemi di credenze”.

Il 24enne non dice se è stato ispirato dal defunto leader supremo iraniano, l’Ayatollah Ruhollah Khomeini, che ha emesso una fatwa, o editto, chiedendo la morte di Rushdie nel 1989 sul libro dell’autore “The Satanic Verses”.

“Rispetto l’ayatollah. Penso che sia una grande persona. Questo è quanto posso dire a riguardo”, ha detto Matar, notando che ha “letto solo un paio di pagine” del controverso romanzo di Rushdie.

L’accusato ha negato di essere in contatto con la Guardia rivoluzionaria iraniana e ha detto di essere stato ispirato ad andare a Chautauqua dopo aver visto un tweet che annunciava la visita di Rushdie durante l’inverno.

 

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere