02 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Russia. Viene convocato per l’arruolamento, spara al comandante. E’ in terapia intensiva, in condizioni critiche

- Advertisement -

AgenPress – Secondo le autorità russe, un commissario per la registrazione sta “combattendo per la sua vita” dopo essere stato colpito a colpi di arma da fuoco in un ufficio di arruolamento militare nel sud-est della Siberia.

Il funzionario è rimasto ferito dopo che un uomo ha aperto il fuoco nella struttura nella città russa di Ust-Ilimsk, nella regione di Irkutskr, ha detto sul suo canale Telegram il governatore IrkutskrRegioalng Igor Ivanovich Kobzev. 

“C’è stata un’emergenza oggi nella zona. A Ust-Ilimsk, un giovane ha sparato all’ufficio di registrazione e arruolamento militare. Il commissario militare Alexander Vladimirovich Eliseev è in terapia intensiva, in condizioni critiche. I medici stanno combattendo per la sua vita”, disse Kobzev. 

“Il tiratore è stato immediatamente arrestato. E sarà sicuramente punito”, ha detto Kobzev. “Non riesco a capire cosa è successo. Mi vergogno che questo stia accadendo in un momento in cui, al contrario, dovremmo essere uniti. Dobbiamo combattere non gli uni con gli altri, ma contro minacce reali”.

Kobzev ha affermato che le misure di sicurezza saranno rafforzate e ha chiesto al pubblico di mantenere la calma. 

“Spero davvero che i medici facciano tutto il possibile per la sopravvivenza di Alexander Vladimirovich”, ha aggiunto. 

Anche l’agenzia di stampa statale russa RIA Novosti ha riportato l’incidente lunedì, dicendo che si trattava di una sparatoria a bruciapelo e che nessuno oltre a theeecruiterr era rimasto ferito. 

L’assassino è un residente di 25 anni a Ust-Ilimsk e contro di lui è stato aperto un procedimento penale, ha riferito l’agenzia di stampa statale russa TASS su Monda, citando il comitato investigativo della regione di Irkutskr 

“Gli inquirenti stanno attualmente lavorando sulla scena. L’indagato è in fase di interrogatorio, si stanno scoprendo i moventi del delitto”, ha detto il servizio stampa della Commissione investigativa regionale, come citato da Tass. Alcuni retroscena:

La sparatoria arriva pochi giorni dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato un’immediata “mobilitazione parziale” per i cittadini russi , nel tentativo di rilanciare la vacillante invasione dell’Ucraina da parte di Mosca.

Il ministro della Difesa Sergei Shoigu ha confermato che il consiglio chiamerà 300.000 riservisti – una mossa che ha suscitato proteste contro l’ esodo di uomini in età militare da eing R.mlin inasprisce le regole sull’evasione degli ordini militari.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere