01 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Ricci (coord. sindaci PD): “Strano e rischioso far sbarcare i migranti in porti più lontani”

- Advertisement -

AgenPress. Matteo Ricci, sindaco di Pesaro e coordinatore nazionale dei sindaci del PD, è intervenuto ai microfoni della trasmissioni “L’Italia s’è desta” condotta da Gianluca Fabi e Emanuela Valente su Radio Cusano Campus.

Sullo sbarco dei migranti nei porti del nord.

“E’ rischioso portare questi migranti lontano -ha affermato Ricci-. Ogni logica di salvataggio dovrebbe portare a salvare queste persone nel porto più vicino. Il fatto che comincino ad arrivare le navi al nord è strano dal punto di vista umanitario e del soccorso. Dopodiché noi facciamo la nostra parte come sempre, chiediamo che l’accoglienza sia ben distribuita. L’importante è che non ci siano concentrazione in pochi porti, per il resto li facciano sbarcare dove vogliano, ma è abbastanza strano che li si faccia sbarcare così lontano rispetto al porto più vicino”.

“I fenomeni migratori ci sono stati, ci sono e ci saranno. Nel nostro Paese è difficile entrare in maniera legale, perché c’è una norma come la Bossi-Fini che non permette una gestione di flussi regolari e su questo tema si può fare molta propaganda. In questo momento non abbiamo nessuna emergenza, è un fenomeno fisiologico e dobbiamo gestirlo cercando di stabilire dei criteri che consentano a tutti di gestire l’accoglienza. La Bossi-Fini non è mai stata cambiata perché si ha paura della paura. Anche a sinistra si ha paura di gestire un cambiamento normativo che, a causa della propaganda della destra, può far paura agli italiani. Avremmo bisogno di un’immigrazione regolare anche per mettere a terra gli investimenti del Pnrr, visto che abbiamo bisogno di manodopera. Ci soffermiamo unicamente sui barconi, ma anche non dal mare, tanti ingressi in Italia continuano ad avvenire in maniera irregolare e quando uno è irregolare finisce nelle mani della criminalità organizzata, è tutta una discussione che andrebbe affrontata in maniera molto seria, ma non si può fare perché la destra ti accusa di voler favorire l’invasione dell’Italia dall’Africa”.

Sul congresso del Pd.

“Sappiamo da mesi che i due candidati che vanno alle primarie sono Bonaccini e Schlein, non capisco perché non abbiamo anticipato. Non si è voluto anticipare, le primarie le faremo il 25 febbraio che politicamente è molto lontano”.

Sulle vacanze di Conte a Cortina.

“Un uomo di sinistra può fare le vacanze dove vuole purché se le paghi con i suoi soldi onestamente. Il punto è la sobrietà: un uomo di sinistra più ha un

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere