09 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Quirinale. Renzi contro Belloni candidata. “Il capo dei servizi segreti in carica non diventa presidente”

- Advertisement -

AgenPress – “Elisabetta Belloni è una straordinaria professionista, un’amica. Ma in una democrazia compiuta nel 2022, il capo dei servizi segreti in carica non diventa presidente della Repubblica, se non lasciando tuti gli incarichi e candidandosi davanti a tutti i cittadini”. Lo ha detto il leader di Italia viva Matteo Renzi.

“Non è minimamente possibile votare la capo del Dis, dai servizi segreti, alla presidenza della Repubblica: c’è un codice etico istituzionale che chi vive di sondaggi non considera valido. Questo non sta in cielo né in terra. Se il nome è il suo, domani diremo no con forza – ha aggiunto -. Lo dico al Pd, a Forza Italia, a chi non vive di sondaggi”.

“Che il capo dei servizi segreti in carica diventi Presidente della Repubblica è inaccettabile. Si tratta di una deriva senza precedenti. Non voterò Elisabetta Belloni. Che è una mia amica. Ma dai Servizi Segreti non si va al Quirinale: chi non lo capisce non ha cultura istituzionale”.

“Siccome gira vice che Belloni stia arrivando a Montecitorio per incontrare i leader di maggioranza, si sappia che un leader non la incontrerà. Io non la incontrerò. Ho grandissima amicizia, affetto, per lei ma non arrivo al punto di immaginarla presidente della Repubblica, per il lavoro che fa”.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere