02 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Quarta edizione di Terni Digital Week

- Advertisement -

Festival sull’Innovazione Digitale per il Centro Italia


AgenPress. Si è conclusa domenica 16 Ottobre, nella Sala DigiPass delle Biblioteca Comunale di Terni la quarta edizione della Terni Digital Week, che ha ospitato gran parte degli eventi in programma quest’anno.

Numerose le partecipazioni e le collaborazioni del Direttivo Organizzativo guidato da Edoardo Desiderio, che hanno permesso alla manifestazione di crescere in modo esponenziale, grazie alla presenza di speakers nazionali e partnership rilevanti con aziende ed enti  locali e nazionali che si occupano di digitale e innovazione come il MICH – Maestrale Innovation Creative Hub, OBM Consulenza, Gn Media Srl, Synapsia Srl, The Coaching Way, Pilat & Partners e accordi di partenariato con altri eventi nazionali come DIGITALmeet, il più grande festival italiano su alfabetizzazione digitale per cittadini e imprese, promosso da Fondazione Comunica e Talent Garden di Padova, oltre alla ormai avviata collaborazione per il terzo anno consecutivo con il We Make Future di Rimini, che rappresenta il più grande Festival sull’innovazione digitale e sociale.

Tutti gli eventi, oltre che in presenza sono stati trasmessi online sui canali ufficiali della kermesse e tramite i social, ottenendo un riscontro importante con utenti e appassionati al mondo digitale collegati da tutta Italia.

Tra gli ospiti presenti da evidenziare la partecipazione di Marco Saletta, Luca Pagano e Massimo Caputi nel panel dedicato agli Esports, Paolo Cirenei, Andrea Orlandini, Stefano Pesce, Daniele Lombardo e PAL Robotics per l’incontro dedicato alla robotica organizzato presso l’Istituto Tecnico Tecnologico “Allievi-Sangallo”, William Nonnis e Francesco Caico per il panel su Blockchain, NFT, Metaverso e Intelligenza Artificiale svolto presso l’auditorium ‘Falcone-Borsellino’ dell’Istituto Tecnico Economico e Professionale per i Servizi “A.Casagrande – F.Cesi”, Andrea Natella nell’incontro dedicato alla Roboetica mentre Stefano Aterno e Matteo Bressan nel panel riguardante il dominio cibernetico e le sfide per il sistema Paese, Cristina Montesi per il panel dedicato al futuro della formazione digitale ed infine Francesco Di Costanzo, Riccardo Pilat, Gianni Potti, Gabriele Ferrieri, Ernesto Belisario e Sergio Talamo per la tavola rotonda organizzata su e-government, innovazione e sicurezza nella Pubblica Amministrazione.

Durante la settimana digitale, sono stati consegnati anche i premi dedicati all’innovazione, che come ogni anno il Direttivo Organizzativo dell’Associazione Terni Digital sceglie tra personalità, enti ed aziende che si sono contraddistinte nell’ultimo anno.

Quest’anno sono stati tre i premi consegnati dal Presidente Edoardo Desiderio:

Gianni Potti, Presidente di DIGITALmeet ha ricevuto il premio lo scorso 7 ottobre, durante il pre-opening per la stesura del ‘Manifesto di Piediluco’ sulle linee programmatiche della smart city digitale durante il convegno dal titolo ‘I dati per governare le smart city’  organizzato presso la Fondazione Carit. Il premio è stato assegnato per il decennale di DIGITALmeet e per il notevole impegno svolto in questi anni su tutto il territorio nazionale, per la divulgazione della cultura e dell’alfabetizzazione digitale come priorità del Paese.

Il 15 ottobre è stata la volta di Synapsia S.r.l. rappresentata da Francesco Caico, Head of Sales and Training dell’azienda, che ha ricevuto il premio Innovazione per il notevole impegno svolto, nella creazione di sistemi di intelligenza artificiale nel metaverso, con approcci cognitivi altamente innovativi che consentono di creare valore alle interazioni, garantendo un’esperienza immersiva unica.

Infine, nell’ultima giornata dell’evento, è stato premiato anche il Presidente Gabriele Ferrieri di ANGI – Associazione Nazionale Giovani Innovatori per l’intenso impegno svolto in questi anni, su tutto il territorio nazionale, atto a combattere il divario e sostenere l’inclusione digitale, favorire l’educazione sulle nuove tecnologie, promuovere la trasformazione digitale del Paese e incentivare le giovani generazioni come motore trainante del futuro dell’Italia.

Grande successo e affluenza anche durante lo SPIDAY del 14 Ottobre, organizzato anche quest’anno gratuitamente dall’associazione Terni Digital presso la Biblioteca Comunale, con ben due sportelli abilitati per la creazione dello SPID – Sistema Pubblico di Identità Digitale e per la consulenza all’utilizzo.

L’obiettivo per il quinto anno della manifestazione, è quello di aggiungere la parte espositiva e fieristica a quella convegnistica, come già annunciato durante la conferenza stampa di presentazione svolta a Palazzo Spada lo scorso 13 Ottobre alla presenza della giunta comunale e del Sindaco Latini;  tale iniziativa permetterebbe di allargare al pubblico  la conoscenza e la divulgazione dell’innovazione digitale anche attraverso dimostrazioni ed eventi che associati ai panel già di assoluto livello, garantirebbero di assistere a un vero e proprio Festival sull’innovazione Digitale con forte attrattività nazionale.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere