30 Gen, 2023

Ultimi Articoli

Putin non si pente di aver ucciso migliaia di civili innocenti e distrutto l’Ucraina. “Stiamo facendo tutto bene”

- Advertisement -

AgenPress – Vladimir Putin ha risposto di “no” quando i giornalisti gli hanno chiesto se si rammaricasse di qualcosa per il conflitto in Ucraina. Lo riporta l’agenzia Interfax. “Voglio chiarire. Quello che sta accadendo oggi è, per usare un eufemismo, spiacevole, ma avremmo avuto la stessa cosa un po’ più tardi, solo in condizioni peggiori per noi. Quindi stiamo agendo in modo corretto e tempestivo”, ha dichiarato Putin, che a febbraio ha ordinato l’invasione dell’Ucraina scatenando un conflitto nel quale hanno perso la vita decine di migliaia di persone. In Ucraina “stiamo facendo tutto bene”.

Ha poi confermato che la Russia è aperta alla prospettiva di colloqui con l’Ucraina. Putin ha riconosciuto che i Paesi dell’ex Urss sono “preoccupati” per il conflitto in Ucraina.

Ha poi affermato che “la Russia parteciperà al prossimo summit del G20, ma non c’è ancora nessuna decisione sulla mia presenza”.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere