30 Gen, 2023

Ultimi Articoli

Putin. La Russia non è responsabile della crisi energetica dell’Europa. Niente energia a chi mette il price cap

- Advertisement -

AgenPress – “I comuni europei stanno soffrendo. Quest’anno, le loro bollette di energia e gas sono più che triplicate. Come in epoca medievale, la popolazione iniziò a fare scorta di legna da ardere per l’inverno. Cosa c’entra la Russia?” 

Cosi Vladimir Putin ha detto durante la sessione plenaria della Settimana dell’energia russa.

La Russia non è responsabile della crisi energetica dell’Europa. Dirò una cosa: la Russia non agirà contro il buon senso, pagando di tasca propria per il benessere degli altri. Non forniremo energia a quegli Stati che impongono un tetto ai prezzi dell’energia. Verso coloro che preferiscono i trucchi sporchi e i ricatti spudorati, e sono decenni che viviamo in un paradigma di questo tipo, in ambito politico, non agiremo a nostro discapito”.

“Cercano costantemente di incolpare qualcun altro per i loro errori. In questo caso, la Russia. Sono loro stessi da biasimare. Questo non è il risultato di un’operazione militare speciale in Ucraina, nel Donbass”.

Putin ha accusato i paesi dell’UE di prendere decisioni sbagliate nel settore energetico quando si tratta di cooperazione con la Russia. 

“Il benessere europeo degli ultimi decenni è stato in gran parte basato sulla cooperazione con la Russia. Le conseguenze del parziale rifiuto delle merci dalla Russia stanno già incidendo negativamente sull’economia e sui residenti in Europa”, ha aggiunto.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere