29 Set, 2022

Ultimi Articoli

Putin, è “pericoloso” per la Russia “indebolire la sua sovranità. Non cederemo a ricatti e intimidazioni”

AgenPress – Vladimir Putin, durante un discorso di mercoledì a un evento in occasione del 1.160° anniversario della nascita della sovranità russa, ha affermato che è “pericoloso” per la Russia “indebolire la sua sovranità” e che non farà “lo stesso errore “ ancora. 

“Nei 1.160 anni abbiamo appreso che è pericoloso per la Russia indebolire la propria sovranità anche per un momento. In questi periodi l’esistenza stessa della Russia era a rischio. Nessuno ci vedrà più fare lo stesso errore”.

“Non cederemo a ricatti e intimidazioni e non perderemo mai la nostra sovranità. Lo rafforzeremo e svilupperemo il nostro Paese. La sovranità è garanzia della libertà di ogni persona e della nostra tradizione. Le persone non possono sentirsi libere, genuinamente libere, se la madrepatria Russia non è libera”, ha proseguito.

Putin ha anche parlato di unità “di fronte a una minaccia comune”.

“Rispetto per la famiglia, amore per i bambini: questo è il fondamento solido dei nostri valori, come la compassione e il desiderio di cercare il benessere, non solo per te stesso, ma per tutta la Russia, per il Paese e per crescere insieme nel di fronte a una minaccia comune per i nostri amici, per la nostra madrepatria”, ha aggiunto Putin. 

“Ora, nel corso dell’operazione militare speciale, i nostri eroi, soldati e ufficiali, i nostri volontari mostrano questi più alti valori umani. Combattono valorosamente come fratelli per il bene del popolo del Donbas”, ha detto, riferendosi alla guerra in Ucraina . 

“Essere un patriota è la natura stessa della Russia”.

In precedenza, Putin ha annunciato un’immediata mobilitazione parziale dei cittadini russi e ha accennato all’uso di armi nucleari.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere