10 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Per chi ha un animo creativo: Lenovo Thinkbook 15p

- Advertisement -

Il Thinkbook 15p non va con fuso con il Thinkbook 15 base; si tratta di un portatile più evoluto e pensato specificatamente per i creatori di contenuti. È in grado di dare buoni risultati con applicazioni impegnative come fotoritocco ed editing video mantenendo un prezzo ragionevole, sicuramente più basso rispetto alla workstation portatili vere e proprie della serie Thinkpad.

Caratteristiche

È disponibile in varie configurazioni con processori Core i5 o Core i7 di decima generazione (Comet Lake). Per ora solo il Thinkbook 15 Gen2 è stato aggiornato con una piattaforma Intel di undicesima generazione (Tiger Lake).

Sono disponibili due monitor, Full Hd O Ultra Hd, quest’ultimo dotato di calibrazione colore X-Rite di fabbrica.

Struttura

Il telaio del Thinkbook 15p è di alluminio, tranne qualche elemento secondario in plastica; non è unibody ma è comunque difficile ac­cedere all’interno perché ci sono molte viti da togliere e incastri da sbloccare.

Anche in questo dettaglio si nota la differenza con una workstation mobile. Il telaio sembra molto solido, è in un gradevole colore grigio chiaro e non è ingom­brante, considerato il tipo di portatile. Sono quasi due centimetri di spessore per 1,9 chili di peso; non è una piuma ma resta comunque maneggevole.

Display

Il display da 15,6″ è antiriflesso, realizzato con tecnologia Ips e risoluzione standard di 1.920 x 1.080 pixel. È di buona qualità, superiore alla media dei 15 pollici “normali”, e permette una buona resa con le applicazioni di fotoritocco.

Pensiamo comunque che valga la pena spendere qualcosa in più e dotarsi del modello 4K con calibra­zione colore. Ottima la luminosità e buona la nitidezza, sempre per essere un Full Hd.

Tastiera e Touchpad

La tastiera, diciamolo subito, non è quella eccellente dei Thinkpad; i tasti a isola hanno una corsa corta ma si riesce comunque a scrivere velocemente e senza errori. C’è anche un tastierino numerico e non manca la retroilluminazione.

Il touchpad è abbastanza ampio ed è preciso e scorrevole. I due tasti integrati sono un po’ cedevoli ma fanno il loro lavoro.

Connessioni

Osservando il perimetro del telaio si notano le poche porte Usb: sono tre in tutto, una Usb Type C che non supporta la ricarica e due Usb Type A 3.1.

Il caricabatteria si collega al connettore apposito avremmo preferito almeno un’altra Usb, se non due, magari con interfaccia Thunderbolt integrata.

Altro

Apprezzabile la porta di rete Gigabyte Ethernet e anche lo slot Sd per scaricare al volo le foto da una scheda di memoria.

Il tasto di accensione integra un sensore di impronte digitali; la webcam 720p purtroppo non è granché, la qualità video sembra quella di un notebook economico. Vanno meglio i due speaker, anche se mancano un po’ i bassi e il volume è moderato.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere