28 Set, 2022

Ultimi Articoli

Onu. Truss, minacce di Putin nascondono i suoi fallimenti. Sostegno all’Ucraina per tutto il tempo necessario

AgenPress – Il primo ministro britannico Liz Truss ha accusato il presidente russo Vladimir Putin di minacciare per coprire la sua fallita invasione dell’Ucraina, mentre ha detto alle Nazioni Unite che i suoi principi fondanti si stavano rompendo a causa dell’aggressione da parte di stati autoritari.

Nel suo discorso di debutto all’Assemblea generale delle Nazioni Unite mercoledì sera, Truss ha definito la guerra in Ucraina una battaglia per “i nostri valori e la sicurezza del mondo intero” e ha esaltato la defunta regina Elisabetta II come simbolo di tutto ciò che l’ONU rappresenta .

“Gli ucraini non stanno solo difendendo il proprio paese, stanno difendendo i nostri valori e la sicurezza del mondo intero. Ecco perché dobbiamo agire”.

Il primo ministro si è anche impegnato a “sostenere o aumentare” il sostegno militare all’Ucraina “per tutto il tempo necessario”, dicendo ai delegati dell’Onu riuniti che “non ci fermeremo finché l’Ucraina non prevarrà”.

“Il momento di agire è adesso. Questo è un momento decisivo nella nostra storia, nella storia di questa organizzazione e nella storia della libertà”.

All’inizio di questa settimana, il governo ha dichiarato che avrebbe eguagliato o superato il sostegno di 2,3 miliardi di sterline fornito alle truppe “ispiratrici” dell’Ucraina da quando le forze di Putin hanno invaso il paese a febbraio.

Rispondendo a una dichiarazione di Putin secondo cui stava mobilitando riservisti e avrebbe usato tutto a sua disposizione per proteggere la Russia – un apparente riferimento al suo arsenale nucleare – Truss ha accusato il leader russo di “cercare disperatamente di giustificare i suoi fallimenti catastrofici”.

“Sta raddoppiando inviando ancora più riservisti a un destino terribile”, ha detto. “Sta cercando disperatamente di rivendicare il ruolo di democrazia per un regime senza diritti umani o libertà. E sta facendo ancora più affermazioni fasulle e minacce sferraglianti.

“Questo non funzionerà. L’alleanza internazionale è forte, l’Ucraina è forte”, ha affermato Truss, che si è rivolto alle Nazioni Unite lo stesso giorno in cui il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha parlato in video al raduno globale.

 

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere