26 Nov, 2022

Ultimi Articoli

Napoli. Omicidio professore. Tracce di sangue sui vestiti del collaboratore scolastico fermato

- Advertisement -

AgenPress –  La Procura di Napoli Nord, coordinata dal procuratore Maria Antonietta Troncone, ha sottoposto a fermo un collaboratore scolastico nell’ambito delle indagini sull’omicidio di Marcello Toscano, l’insegnante di sostegno di 64 anni trovato senza vita dai carabinieri in un’aiuola della scuola “Marino Guarano” di Melito, nel Napoletano. All’uomo – lungamente ascoltato dagli inquirenti – viene contestato il reato di omicidio.

Sui suoi vestiti tracce di sangue sono state trovate dai carabinieri. I militari dell’arma, coordinati dalla Procura di Napoli Nord, hanno anche raccolto immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona circostante il luogo del delitto. La persona fermata è stata già trasferita nel carcere napoletano di Poggioreale, in attesa dell’udienza di convalida che avverrà nei prossimi giorni.

“È veramente allarmante che un omicidio a causa della conflittualità tra il presunto autore del fatto e la vittima avvenga in un edificio scolastico”,  ha aggiunto. “È allarmante che si debba assistere a questo degrado”.

 

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere