26 Set, 2022

Ultimi Articoli

Mosca. Putin rende omaggio a Gorbaciov, ha lasciato “un enorme impatto sul corso della storia mondiale”

AgenPress – Vladimir Putin ha deposto fiori privatamente sulla bara di Mikhail Gorbaciov, evitando i funerali pubblici del fine settimana in una mossa che riflette il disagio del Cremlino per l’eredità di Gorbaciov.

Poco prima di partire per un viaggio di lavoro nell’exclave baltica di Kaliningrad, la più occidentale della Russia, Putin ha visitato un ospedale di Mosca dove era stato conservato il corpo di Gorbaciov prima del funerale di sabato.

La televisione di stato russa ha mostrato Putin che si avvicinava alla bara aperta di Gorbaciov e vi metteva accanto un mazzo di rose rosse. Rimase in silenzio per alcuni istanti, chinò il capo, toccò la bara, si fece il segno della croce e si allontanò.

“Purtroppo, il programma di lavoro del presidente non gli avrebbe permesso di farlo sabato, quindi ha deciso di farlo oggi”, ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov in una teleconferenza con i giornalisti.

Gorbaciov, morto martedì all’età di 91 anni, sarà sepolto nel cimitero di Novodevichy di Mosca accanto a sua moglie, Raisa, dopo una cerimonia d’addio presso la Pillar Hall della Casa dei sindacati, un’iconica villa vicino al Cremlino che è stata utilizzata come la sede dei funerali di stato sin dall’epoca sovietica.

Il Cremlino si è fermato prima di dichiarare un funerale di stato, con Peskov che ha affermato che la cerimonia avrà “elementi” di uno, come le guardie onorarie, e il governo aiuterà a organizzarla. Non elaborerà, tuttavia, su come la cerimonia sarà diversa da un vero e proprio funerale di stato.

La decisione di Putin di fare una visita privata all’ospedale stando lontano dalla cerimonia pubblica di sabato, unita all’incertezza sullo stato del funerale, riflette la dicotomia del Cremlino sull’eredità di Gorbaciov. Il defunto leader è stato lodato in Occidente per le riforme che hanno posto fine alla Guerra Fredda, ma è stato insultato da molti in patria per le azioni che hanno portato al crollo dell’Unione Sovietica nel 1991 e fatto precipitare milioni di persone nella povertà.

Nella lettera di cordoglio di mercoledì rilasciata dal Cremlino, Putin ha elogiato Gorbaciov come un uomo che ha lasciato “un enorme impatto sul corso della storia mondiale”.

“Ha guidato il Paese durante cambiamenti difficili e drammatici, in mezzo a sfide di politica estera, economiche e sociali su larga scala”, ha affermato Putin. “Ha capito profondamente che le riforme erano necessarie e ha cercato di offrire le sue soluzioni per i problemi acuti”.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere