04 Feb, 2023

Ultimi Articoli

Mosca. L’acciaieria di Azovstal di Mariupol è troppo danneggiata per essere riportata in funzione

- Advertisement -

AgenPress – L’impianto di Azovstal di Mariupol è danneggiato troppo gravemente per essere riportato a uno stato funzionante, ha detto martedì un funzionario russo incaricato dei progetti di costruzione del governo, secondo l’agenzia di stampa statale russa TASS.

“Sicuramente nessuno ripristinerà l’Azovstal, perché farlo sulla scala di quell’impresa sovietica, com’era prima, è impossibile e non redditizio. È stato distrutto troppo gravemente durante le ostilità”, ha affermato Yulia Maksimova, capo della società statale compagnia Roskapstroy.

Secondo Maksimova, l’economia della regione sarà “parzialmente rivista” e “si svilupperanno nuove direzioni”.

L’impianto di Azovstal è stato il sito la scorsa primavera di un assedio di lunga data delle forze ucraine da parte dell’esercito russo, sperando di completare la loro cattura della città ucraina sud-orientale di Mariupol.

Il nuovo sindaco di Mariupol nominato dalla Russia, Oleg Morgun, martedì ha annunciato l’intenzione di ripristinare il cantiere navale Azov, che è la più grande impresa nel Mar d’Azov, specializzata nella riparazione e nella costruzione di navi.

“C’è l’intenzione di ripristinare il cantiere Mariupol, affinché funzioni”, ha detto Morgun alla tv di stato Russia 24.

Secondo Morgun, ci sono piani per ripristinare anche il lavoro dell’impianto metallurgico di Ilyich in quanto vi è “l’interesse di investitori” da altre regioni della Russia che vogliono anche aprire nuovi impianti di produzione in città.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere