25 Set, 2022

Ultimi Articoli

Mosca. Ha criticato l’invasione in Ucraina. Arrestato l’avvocato Yevgeny Roizman. Rischia cinque anni di prigione

AgenPress – Una delle ultime voci dell’opposizione rimaste in Russia è stata arrestata dalla polizia, nell’ultima repressione del dissenso da parte del Cremlino.

Yevgeny Roizman, ex sindaco di Ekaterinburg, vicino ai monti Urali, è stato arrestato con l’accusa di “aver screditato l’esercito russo”, hanno detto i servizi di sicurezza.

Il reato, introdotto dalle autorità dopo l’invasione dell’Ucraina, può comportare una condanna a cinque anni di reclusione.

L’avvocato per i diritti umani Pavel Chikov ha scritto su Telegram che i tribunali russi hanno finora trattato circa 3.500 casi di presunto discredito delle forze armate. Quasi tutti i processati sono stati giudicati colpevoli.

Roizman è stato visto essere portato via dalla sua casa da agenti in passamontagna e messo in un furgone della polizia in attesa. Ha detto di essere stato arrestato “sostanzialmente per una frase, ‘l’invasione dell’Ucraina’”.

Il video diffuso da una testata giornalistica pro-Cremlino mostrava la polizia mascherata con giubbotti antiproiettile fare irruzione nel condominio dove vive Roizman. Dopo una perquisizione, Roizman è stato condotto dall’appartamento oltre i giornalisti che aspettavano nella tromba delle scale. Quando gli è stato chiesto dove avesse usato la parola “invasione”, ha risposto: “Lo dico ovunque”.

Roizman ha costruito una base politica attraverso la sua sensibilizzazione pubblica e le critiche schiette e spesso sboccate alle autorità russe.

Teneva corse settimanali attraverso Ekaterinburg dove la gente del posto poteva rivolgersi a lui per chiedere aiuto e fondò un museo di icone religiose aperto al pubblico.

Si è anche impegnato regolarmente a trollare e insultare funzionari pubblici su Twitter. È stato multato tre volte dallo scoppio della guerra per le sue osservazioni pubbliche. Le ripetute violazioni della legge possono portare a un’accusa penale.

Roizman è raro tra le figure dell’opposizione per il suo successo nella politica elettorale. È stato sindaco di Ekaterinburg dal 2013 al 2018 dopo aver vinto le elezioni popolari per la carica. In segno che il suo arresto potrebbe far arrabbiare la gente del posto, un avvocato ha detto che Roizman potrebbe essere trasferito a Mosca entro la fine della settimana.

In una dichiarazione insolita, il governatore della regione, fedele al Cremlino, ha affermato che Roizman meritava “giustizia e rispetto e spero che lo riceverà”. Ha anche detto che si aspettava che il museo delle icone di Roizman rimanesse aperto.

L’arresto di Roizman era ampiamente previsto dall’opposizione, poiché la maggior parte degli attivisti contro la guerra è già stata arrestata o cacciata dal paese. Tuttavia, si è rifiutato di fuggire.

Latest Posts

spot_imgspot_img

Non perdere