03 Dic, 2022

Ultimi Articoli

Meloni, nella scuola “uguaglianza e merito” non sono avversari, bensì “fratelli. Istruzione è capitale umano

- Advertisement -

AgenPress – “Bisogna colmare il divario tra formazione e lavoro. Serve una scuola più attenta alle dinamiche del lavoro. L’Istruzione rappresenta il capitale umano che porta avanti le democrazie, è la risorsa strategica fondamentale”.

Così Giorgia Meloni nel suo intervento alla Camera.

“In questi giorni si è contestata la correlazione tra Istruzione e merito. Sono stranita. Diversi studi dimostrano come chi viva in una famiglia agiata abbia oggi più opportunità di successo, mentre gli studenti meno dotati di risorse economiche vengono danneggiati da un sistema che non rilanci il merito, perché l’Italia non è un Paese per giovani”.

“Si è polemizzato sulla nostra scelta di rilanciare la correlazione tra istruzione e merito. Rimango sinceramente colpita. Diversi studi dimostrano come, oggi, chi vive in una famiglia agiata abbia una chance in più per recuperare le lacune di un sistema scolastico appiattito al ribasso, mentre gli studenti dotati di minori risorse vengono danneggiati da un insegnamento che non dovesse premia il merito, perché quelle lacune non le colmerà nessun altro”.

Nella scuola “uguaglianza e merito” non sono avversari, bensì “fratelli. “Uguaglianza vuol dire che tutti devono avere le stesse possibilità indipendentemente dalle condizioni, sulla linea partenza, ma non su quella di arrivo: dove arrivi quello dipende da te”. Questa “è la sfida. Tutti devono poter arrivare ovunque. Io penso che sia questa la base per combattere una società in cui il tuo destino è segnato dalla famiglia di provenienza o dalle amicizie ce l’hai. Io voglio una nazione in cui destino delle persone si decida in base al loro valore”. Così la premier Giorgia Meloni in replica alla Camera.

- Advertisement -

Latest Posts

Non perdere